BARCELLONA NAPOLI MANOLAS – Intervistato da “La Repubblica“, Kostas Manolas parla in vista della gara del Camp Nou valida per il ritorno degli ottavi di Champions.

Così il difensore greco, alla prima stagione al Napoli: “Il vantaggio lo hanno loro: si riparte dall’1-1 del San Paolo. Ma non abbiamo dimenticato che all’andata meritavamo di vincere. Motivo in più per andare lì a giocarci le nostre possibilità: Il Camp Nou è uno stadio imponente, farà impressione pure vuoto. Il campo è largo, ideale per il loro gioco. Dovremo prendere subito le misure, eseguire gli ordini di Gattuso e stare sereni, perché l’aspetto mentale è decisivo. Ho già giocato al Camp Nou con la Roma“.

BARCELLONA NAPOLI MANOLAS

BARCELLONA NAPOLI MANOLAS – Prosegue: “Il ritorno con la Roma di due stagioni fa? Fu un’emozione pazzesca, indimenticabile. Ma la semifinale fu merito dell’intera squadra. La Roma giocò 90’ super e il mio gol fu il premio per il lavoro di tutti. Spingemmo insieme la palla in fondo alla rete. E’ stato il gol più importante della mia carriera? Sì, ma sono legato anche a quello che segnai al Torino, con la dedica per Davide Astori, un ragazzo speciale. Eravamo stati spesso compagni di stanza. Perdita terribile“.

Articolo precedenteMercato Napoli Boga, c’è ancora distanza con il Sassuolo
Articolo successivoNapoli Sirigu Meret, possibile scambio di portieri con il Torino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui