Barcellona, Messi: “Questa è casa mia. Voglio vincere”

Barcellona, Messi: “Questa è casa mia. Voglio vincere”

Le dichiarazioni dell'argentino sul caso Neymar e sul Pallone d'Oro

Barcellona MessiLeo Messi è stato al centro di una notizia molto importante nelle ultime settimane. All’interno del contratto dell’argentino, infatti, è presente una clausola che gli permette di liberarsi ogni anno a zero. Il Barcellona, però, è pronto a correre ai ripari, offrendo al campione un contratto “a vita”.

Messi è il protagonista di un’intervista rilasciata al quotidiano Sport, in cui commenta la clausola e, non per ultimo, il caso Neymar. Il brasiliano in questa sessione di mercato è stato molto vicino al ritorno in blaugrana, ma il Psg ha fatto muro sul fronte economico. Di seguito le dichiarazioni del fuoriclasse argentino:

“Il Barcellona è casa mia e non voglio andare via, però voglio vincere”.

E sul possibile ritorno di Neymar, Messi ha detto:
“Il ritorno di Neymar mi avrebbe fatto molto piacere. Francamente non so se il Barça ha fatto di tutto per riprenderlo, di certo non è facile trattare con il PSG. A livello sportivo lui è uno dei più grandi al mondo, avrebbe sicuramente di immagine e sponsor il club avrebbe fatto un grande salto in alto”.

C’è stata una richiesta dei giocatori alla società?
“Non abbiamo mai chiesto il suo ritorno, ma abbiamo pensato che fosse utile una nostra opinione. Ho già detto che non ci sono state pretese da parte nostra e, in ogni caso, anche senza di lui abbiamo una squadra spettacolare”.

Barcellona Messi – L’argentino ha parlato anche del Pallone d’Oro.
“Non so dire chi sia il favorito: ultimamente si guardano i risultati a livello di club, il che non è male. La Champions League è molto importante e voglio vincerne ancora, ma talvolta è stato considerato anche il Mondiale come discriminante. Vedremo cosa succederà”.

Il caos per l’arrivo di Griezmann.
“Un club come il nostro deve avere una struttura sportiva molto solida, stabile, con pochi cambi nel corso degli anni. Personalmente vedrei molto bene Puyol nel ruolo di segretario tecnico”.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply