Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”

Barcellona, Koeman: “Messi? Non influisce l’allenatore. Futuro a fine stagione, stiamo tranquilli”

BARCELLONA KOEMAN MESSI – Ronald Koeman, allenatore del Barcellona ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro l’Eibar. Le sue dichiarazioni principali:

Una squadra che cerca di pressare, dovremo star bene altrimenti sarà molto complicato. Messi? Ha dei fastidi e non si è potuto allenare, non è in condizione di giocare e per questo abbiamo dato due giorni in più di vacanza e torna dopo l’Eibar. Non ho visto la sua intervista in diretta però mi sembra perfetto, rilasciare un’intervista per far sapere le sue opinioni: bisogna essere tranquilli, la decisione sul suo futuro sarà a fine stagione. Perdiamo un giocatore, il non averlo è un’assenza importante ma lui è parte di un sistema, abbiamo giocatori sufficienti che possono giocare nella sua posizione e speriamo abbiano la stessa effettività“.

Ancora su Messi:Un giocatore molto importante nel nostro club e nel calcio, continuo a cercare di portare la squadra in avanti. E’ un anno di transizione e lui è un pezzo chiave per questa squadra, se possiamo migliorare durante la stagione, siamo contenti. Pochettino al Psg e Messi più vicino a Parigi? Non so, Messi deciderà il suo futuro non per un allenatore o un paese. Deve prenderla con la sua famiglia. I giorni di riposo? Per la mia esperienza, è importante staccare“.

Su Dembele:Sta bene, si sta allenando con la squadra. Sarà convocato“.

Koeman conclude: “Importante l’energia, il lavoro più che il sistema di gioco, l’attitudine della squadra. Dipende dai giocatori ma bisogna giocare più sistemi. Il mio anno? All’inizio tranquillo perché ero selezionatore in Nazionale, poi il Covid. E’ stato un anno durissimo; sul piano sportivo, sono in un posto dove mi piacerebbe stare per molto tempo anche se è complicato per mille cose“.

 

OLTRE A “BARCELLONA, KOEMAN: MESSI..”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Messi contro Bartomeu: “Mi ha tradito. Il mio ciclo al Barcellona era finito”
  2. Globe Soccer Awards, ecco i vincitori
  3. Lippi: “Scudetto? Milan-Inter poi Juve, non farà più figuracce. La Nazionale…”
  4. Gattuso e un Napoli dai due volti: bisogna ritrovare la giusta lucidità
  5. Giovani talenti sudamericani: Ecco i 3 nomi in voga del continente
  6. Udinese, De Paul: “Messi mi spinge, è un esempio. Il futuro? Quando arriverà il momento…”
  7. Trippier squalificato per aver scommesso sul suo passaggio ai colchoneros
  8. Intervista Ibrahimovic: “Al Milan sono un comandante, l’età non esiste”
  9. Ozil su Twitter: “Serie A interessante con Milan e Inter davanti”
  10. Verona, Juric: “Non voglio gli errori del passato, senza mercato giusto è un massacro”
  11. Verona-Inter, così allo stadio Bentegodi: cronaca e tabellino [LIVE]
  12. Juventus, Ronaldo e il suo messaggio: “Sconfitta inaccettabile, nessuna scusa. Credete in noi”
  13. Juventus-Napoli: Accolto il ricorso, tolta la vittoria ai bianconeri
  14. Verona, Juric: “Inter la più forte, emergenza continua ma ci proveremo”
  15. Inter, Conte: “Verona con Juric fa grandi cose, dovremo essere bravi, attenti e determinati”
  16. Roma, Fonseca: “I ragazzi hanno capito, vincere e giocare bene contro il Cagliari”
  17. Juve alla ricerca di una punta: Paratici monitora Milik e Depay
  18. Maran esonerato: Per la panchina del Genoa pronto Ballardini
  19. Inter, Conte: “Buona continuità, c’è un pò di stanchezza. Ci vedremo con il club”
  20. Milan, Pioli: “Era importante far bene e vincere, certe gare valgono di più”
  21. Champions League: chi esce meglio dai gironi. La situazione
  22. Juventus, Nedved: “In Champions squadre abituate a questi livelli, mi aspetto difficoltà”
  23. Sorteggi Champions League 2020/21, ecco le gare della fase ad eliminazione

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

Alessandro Collu
Alessandro Collu 4564 posts

Giornalista pubblicista e laureato magistrale in Editoria e giornalismo, triennale in Lingue e comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (soprattutto Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Attualmente inviato a Verona dove segue le squadre della città da qualche anno.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply