Barcellona, Dani Alves si ripresenta – Dani Alves è ufficialmente tornato a casa. Il fenomeno brasiliano, infatti, ha fatto ritorno nel club che lo ha consacrato come uno dei più forti e vincenti giocatori della storia del calcio, ovvero il Barcellona. L’ ormai 38enne terzino verrà presentato nella giornata odierna ma ha già rilasciato le sue prime dichiarazioni ai microfoni di “BarcaTV“.

Barcellona, Dani Alves si ripresenta – Queste le sue parole:

“Sono ancora sotto shock. Volevo tornare da molto tempo, è un privilegio e cercheremo di far tornare il Barça che tutti conosciamo. Sarà un lungo processo ma dobbiamo accelerarlo perché qui non c’è margine per sbagliare. Affronterò una sfida incredibile, una di quelle più affascinanti. Ricostruire, lottare, sudare… difendere la maglia. Ci sono due maglie che quando le indosso mi sento un supereroe: quella brasiliana e quella del Barça. Spero di contagiare i miei compagni”.

Sostegno e carica“Tutti rappresentiamo il Barça, giocatori e tifosi. Non si può smettere di sostenere la squadra. Ora è il momento di unire le forze, tifare, dare tutto quello che abbiamo dentro. Ho vissuto i momenti più belli della mia carriera a Barcellona, era inevitabile che tornassi. Sono sorpreso di averlo fatto da giocatore, ma sarei tornato in un altro ruolo. Voglio continuare a vincere, dobbiamo credere che questo sia il miglior club del mondo”.

LEGGI ANCHE:

  1. Nord Irlanda-Italia Mancini e gli spareggi Mondiali Qatar: “Momento così, ritroviamoci”
  2. Qualificazioni Mondiali: Spagna-Svezia decisa da Morata, Portogallo rimontato e ai playoff
  3. Qualificazioni Mondiali: Francia 8-0 e poker Mbappè, ok Belgio, pari Olanda
  4. Galeazzi, scomparso il giornalista 75enne romano
  5. Italia-Svizzera, Mancini e Bonucci: “Faremo una grande gara, bello tornare all’Olimpico”
  6. Aston Villa, Gerrard torna in Premier League: guiderà il club di Birmingham
  7. Italia, Immobile: “Nessun rimorso e rimpianto. Testardo, mi pongo sempre obiettivi, le critiche…”
Articolo precedentePreziosi Genoa: “Ballardini? Mi chiese l’esonero prima di Inter Genoa”
Articolo successivoTurchia ai playoff, parla Calhanoglu: “ora l’ obiettivo è il mondiale”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui