BARCELLONA CRISI ECONOMICA – Il Barcellona in crisi economica anche – oltre alle conseguenze del covid – a causa del faraonico contratto firmato nel 2017 con Lionel Messi: il club catalano è indebitato per oltre un miliardo di euro e dal 2017 ad oggi la Pulce è costata circa 511 milioni. Oggi i blaugrana vantano debiti per circa 1.173 milioni di euro. 

A svelare le cifre del contratto di Leo è il quotidiano iberico “El Mundo“.

BARCELLONA CRISI ECONOMICA PER COLPA ANCHE DI MESSI

Sicuramente in tutto ciò hanno influito gli enormi investimenti fatti per i cartellini dei calciatori acquistati nell’ultimo periodo: Coutinho pagato 160 milioni o Dembelè costato 150 milioni per fare degli esempi. Inoltre, influiscono anche i risultati sportivi che non sono arrivati, soprattutto in Champions League.

La crisi economica legata alla pandemia da Covid-19 e, soprattutto, l’ultimo importante contratto sottoscritto con Leo Messi, rappresentano un boomerang per i conti della società.

In questi quattro anni Leo Messi è costato quasi il doppio rispetto a quanto valgono, messe insieme, le compagini blaugrana di basket, pallamano, etc.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteDalla Svezia: Atalanta e Napoli su Ahmedhodzic. La situazione
Articolo successivoBarcellona interessato a Lozano: sondaggio dei blaugrana per il messicano – ESCLUSIVA EC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui