BALOTELLI MARSIGLIA – E’ finita la stagione e si iniziano a tirare le somme, a fare dei pensieri in vista del prossimo anno. Lo fanno tutti e l’ha fatto anche Mario Balotelli che, intervistato da Canal +, ha parlato della sua personale stagione (positiva soprattutto da gennaio ad oggi: 8 gol in 15 presenze col Marsiglia) e dei suoi desideri in vista dell’anno prossimo. Ecco le sue parole.

Sul Marsiglia: “Rimanere all’Olympique Marsiglia? Perchè no, mi sono sempre sentito bene qui. Non so casa vogliano i dirigenti, non ne abbiamo ancora parlato”.

Sul possibile ritorno in Italia, magari al Brescia, sua città d’adozione: “Mi piacerebbe, un giorno, giocare nel Brescia ma non credo che ciò avvenga già l’anno prossimo”.

Sul razzismo: ” È importante che chi si può far ascoltare come me prenda posizione, anche dando voce a chi nella vita normale subisce discriminazioni. Si può anche uscire dal campo, ma non mi alleno tutta la settimana per poi abbandonare il terreno per uno scemo. È più facile individuarlo e buttarlo fuori”.

Infine, un commento sulla Nazionale: “E’ un po’ che non vengo chiamato e anche io ho le mie colpe. Non so se dipenda dal mio carattere un po’ forte o perchè è più comodo non chiamarmi o per il razzismo”.

Articolo precedenteSerie B, finale playoff con derby regionale Cittadella – Verona e copertura EC
Articolo successivoMercato: Sergio Ramos chiede a Perez di essere ceduto in Cina

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui