BALOTELLI BRESCIA – A volte anche la scaramanzia gioca un ruolo fondamentale. E questa è una di quelle volte. Che Mario Balotelli fosse ad un passo dal Brescia era notizia nota. Ma ieri sera c’è stato un ulteriore vertice-lampo per risolvere gli ultimi dettagli e trovare la formula giusta per l’approdo di SuperMario in Lombardia.

Un vertice-lampo tra il presidente delle Rondinelle Massimo Cellino e il procuratore dell’attaccante Mino Raiola che si è concluso con la firma del numero uno del club alle ore 23.45. Poco prima, quindi, di sabato 17. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Mario Balotelli firmerà un contratto di un anno con il Brescia.

BALOTELLI BRESCIA – Scaramanzia a parte, l’intesa prevede uno stipendio base di 1,5 milioni di euro, condita da una serie di bonus legati anche al suo eventuale ritorno in Nazionale. Ma la condizione più significativa riguarda il rinnovo automatico in caso di salvezza. Decisivo è stato l’apporto degli sponsor e la spinta del ct della Nazionale Roberto Mancini che ha avuto il suo peso nella scelta dell’ex Nizza e Marsiglia.

Allontanato il pericolo Flamengo che offriva di più, il Brescia ha avuto via-libera contando anche sull’entusiasmo di SuperMario che nelle scorse settimane aveva incontrato il presidente e ha una voglia matta di essere profeta nella sua città. Sperando per tutti che sia la volta buona.

Articolo precedenteCagliari, Maran pre Chievo: “Vogliamo essere protagonisti, Nainggolan alla grande in tutti i ruoli”
Articolo successivoPremier League 2a giornata: City-Tottenham finisce in parità, Liverpool e Arsenal a punteggio pieno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui