Dario Canovi, avvocato di Thiago Motta, ha rivelato le intenzioni del tecnico nel caso chiamasse una big; sull’amicizia con Ibra…

Il futuro di Thiago Motta? Se chiamasse una big sarebbe davvero difficile declinare. Paris Saint Germain, Milan, Juventus, sono tutti grandissimi club e sarebbe complicato rifiutarli. Thiago è un uomo da progetto, deve sentirsi parte integrante del club e condividerne acquisti e cessioni. Dubito accetti una società che gli proponga una rosa già fatta e finita, solamente da allenare”. Dario Canovi, avvocato di Thiago Motta, tecnico del Bologna, ha rivelato strategie future e intenzioni del Mister dei miracoli felsinei, attualmente quarti in classifica e in piena lotta per la zona Champions League, a pari punti con l’Atalanta.

Intervenuto ai microfoni di QSVS, Canovi ha, di fatto, pur non dichiarandolo esplicitamente, escluso le possibilità che il tecnico possa rinnovare il contratto in scadenza con gli emiliani, fissato per giugno. L’immediato futuro potrebbe presentare l’occasione del grande salto di un tecnico emergente, ma uomo già esperto in termini di conquiste di trofei in virtù della luminosa carriera condotta da calciatore. A proposito di un compagno con il quale si era creato un rapporto speciale in epoca Paris Saint Germain, Zlatan Ibrahimovic, l’avvocato di Motta ha fornito un assist per un’eventuale collaborazione tra il proprio assistito e il Milan, il cui rapporto con Pioli appare ormai agli sgoccioli malgrado un accordo in scadenza nel 2025. Ecco le parole di Canovi in merito:

“Thiago Motta e Ibra sono molto amici sin dai tempi del PSG. C’è grande stima tra loro e una grande affinità caratteriale: sono molto simili, c’è un’amicizia vera”.

Oltre all’articolo: “Avvocato T. Motta:“Grande amicizia con Ibra. Se chiama una big…”, leggi anche:

  1. Calcio in lutto: è morto Brehme, l’eroe tedesco delle Notti Magiche
  2. Dalla Germania, Conte ha scelto il Bayern Monaco: contatti avviati
Articolo precedenteUdinese, Samardzic: “Sto bene qui, l’Inter…”
Articolo successivoDalla Turchia, Arda Guler alla Brahim Diaz: il Milan tenta il blitz

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui