Con tutte le squadre impegnate nella lotta salvezza che hanno mosso la classifica – tranne l’Empoli sconfitto nel finale a Lecce nello scontro diretto – il Verona affamato di punti affronta l’Atalanta euforica per la vittoria a Liverpool di quattro giorni fa, a tre giorni dal ritorno dei quarti di Europa League contro gli inglesi.

Al 12′, il primo squillo è  subito vincente con Gianluca Scamacca che conferma il suo straordinario momento: controllo e gran tiro imparabile per Montipó, 1-0 bergamasco. Bastano cinque minuti ed è tutto facile per l’Atalanta: passaggi di qualità che tagliano la difesa, Ederson si invola tutto solo e con tranquillità supera il portiere gialloblù. I tifosi ospiti non smettono di sostenere i ragazzi di Baroni che prima di subire il secondo gol si erano inseriti in area pericolosamente con Lazovic ma ogni affondo nerazzurro può essere letale: al 30′ Pasalic di testa, al 31′ Koopmeiners che si inserisce benissimo per tempo e spazio e ci prova con un diagonale in area, al 33′ De Ketelaere con un tiro poi deviato e respinto da Montipò. L’Hellas riesce a farsi vedere al 39′ dalla distanza, Suslov impegna Carnesecchi.

Ripresa e Verona alla ricerca del gol: scaligeri che attaccano verso i propri tifosi e al 55′ accorciano con ripartenza finalizzata da Lazovic ma non è finita: come l’Atalanta nel primo tempo, due gol in pochi minuti ed è Noslin l’autore della zampata del 2-2.

Ultima parte del secondo tempo incerta: diversi cambi e prevedibili attacchi Atalanta e il portiere dei veneti si fa trovare sempre pronto in particolare su Miranchuk ma anche i veneti pungono quando possono. 2-2 finale, anche per la poca precisione finale della squadra  di Gasperini.

Nel prossimo turno di campionato, vicina trasferta per l’Atalanta che andrà a Monza mentre il Verona ospiterà l’Udinese nel posticipo del sabato.

ATALANTA: Carnesecchi; Toloi (62′ Kolasinac), Hien, Djimsiti; Holm (81′ Hateboer), Pasalic, Ederson, Ruggeri; Koopmeiners, De Ketelaere (62′  Miranchuk), Scamacca (62′ Lookman)

Allenatore: Gian Piero Gasperini

VERONA: Montipò; Centonze (89′ Tchatchoua), Magnani, Dawidowicz, Cabal; Dani Silva, Folorunsho (89′ Coppola) Noslin, Suslov (76′ Vinagre), Lazovic (76′ Mitrovic); Bonazzoli (58′ Swiderski)

Allenatore: Marco Baroni

Arbitro: Luca Sacchi di Macerata

Ammoniti: Suslov, Dani Silva

OLTRE AD “ATALANTA-VERONA…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Premier League, 33esima: Liverpool e Arsenal sconfitte, guida il City
    2. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    3. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    4. Liverpool-Atalanta, Gasperini: “Un modello, ci misureremo e proveremo a fare bella figura con i più forti”
    5. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    6. Milan-Roma, Pioli: “Arriviamo bene, avversario di qualità che conosciamo”
    7. Psg-Barcellona, Luis Enrique: “Nostro miglior momento. Xavi? Nessun dubbio, rappresento io lo spirito catalano”
    8. Atletico Madrid-Borussia Dortmund, Simeone: “Giriamo su Griezmann, in casa grande energia. L’Italia…”
    9. Real Madrid-Manchester City, Ancelotti: “Tanta qualità di entrambe, sarà importante…”
    10. Premier League, 32esima: appassionante lotta al vertice, tre squadre in un punto. Risultati, classifica, prossimo turno
    11. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    12. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    13. Milan, Leao post EL: “Mi diverto facendo cose diverse, mi trovo bene in questo club speciale”
    14. Champions, Spagna-Italia 2-0: Inter e Napoli, cosa non è andato
    15. Valencia-Real Madrid, Vinicius protagonista ma quante polemiche arbitrali: “Vittoria negata al Mestalla”
    16. Pescara, Zeman costretto a lasciare: il suo messaggio
    17. Verona-Juventus 2-2, il miglior Hellas della stagione: così al Bentegodi
    18. Verona-Juventus, Allegri: “Trasferta sempre complicata, serve attenzione nei dettagli”
    19. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    20. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    21. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    22. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    23. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
    24. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
    25. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
    26. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    27. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteFelipe Anderson-Juventus: ci siamo
Articolo successivoFelipe Anderson: “Non rinnovo con la Lazio, non c’è l’accordo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui