[df-subtitle]Pasalic nel club bergamasco: il comunicato e le prime parole[/df-subtitle]

Mario Pasalic è ufficialmente nuovo giocatore dell’Atalanta: il centrocampista arriva in prestito dal Chelsea. Questo il comunicato:

”Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Chelsea F.C. il calciatore Mario Pašalić in prestito con diritto di opzione.

Mario Pašalić è nato il 9 febbraio 1995 a Mainz, in Germania, ma si trasferisce presto in Croazia dove comincia a giocare nel Gosk di Kastel Gomilica e poi nell’Hajduk Spalato. Centrocampista completo in grado di interpretare il ruolo in maniera moderna e duttile, offrendo un buon contributo anche in zona realizzativa. Con l’Hajduk conquista una coppa nazionale, prima di essere acquistato dal Chelsea non ancora diciannovenne nel gennaio del 2014. Il club inglese gli fa fare in prestito esperienze importanti prima in Spagna nell’Elche, poi in Francia nel Monaco, quindi in Italia nel Milan e nell’ultima stagione in Russia nello Spartak Mosca. A 23 anni può dunque vantare un’esperienza internazionale in ben quattro campionati diversi, oltre al croato, con all’attivo già 162 partite e 31 gol complessivi in tutte le competizioni. Conosce già il campionato italiano: 27 presenze e 5 reti col Milan nel 2016-2017, dando un contributo fondamentale per la conquista della Supercoppa italiana (suo, infatti, il rigore decisivo nella finale con la Juventus a Doha).

Nazionale croato, ha vestito tutte le maglie dell’Under 15 alla Nazionale maggiore, con cui ha esordito non ancora ventenne.

 BENVENUTO MARIO!”

Con la firma, ecco anche le prime dichiarazioni al sito ufficiale nerazzurro:

Molto felice di essere arrivato qua, ringrazio la società per la fiducia, il mister e tutto lo staff. Spero di fare grandi cose. Ricordo due partite difficili contro l’Atalanta quando ero a Milano, è un campo caldo”.

Obiettivi:Nessun infortunio, fare il meglio possibile e giocare più partite che posso, aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi”.

Un saluto ai tifosi:Grazie dei messaggi e forza Atalanta!

Articolo precedenteManchester United, Mourinho: ”Mancano giocatori, City e Tottenham come noi”
Articolo successivoNapoli, in arrivo Ochoa e Bernat

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui