Con la straordinaria spinta della sua gente, l’Atalanta prova a raggiungere una storica semifinale di Europa League: avversario il Lipsia, quarta in Bundesliga e con il verdetto che uscirà fuori da questi novanta minuti di Bergamo, sufficienti qualora il risultato non sia diverso dal pari della gara di andata in Germania.

Dopo pochi minuti, prima occasione per Malinovskyi, para Gulacsi; partita dove le squadre non si risparmiano e l’equilibrio viene spezzato da una ripartenza ospite veloce finalizzata al 18′ dal giocatore con lo stesso numero di maglia, Nkunku. Atalanta che non si scompone e continua a proporre, tedeschi ordinati e pericolosi quando si affacciano in area avversaria come al 30′, conclusione debole di Angelino. I ragazzi di Tedesco, forti fisicamente reggono anche le accelerazioni nerazzurre e di testa sono sempre pronti all’intervento.

Nella ripresa, possibile fallo da rigore per tocco di mano in area in seguito ad una punizione per l’Atalanta ma l’arbitro spagnolo, dopo controllo Var ha fatto riprendere normalmente il gioco. Episodio che accende il publico ma serve precisione e velocità nelle giocate per sorprendere un Lipsia di personalità e che nel secondo tempo attacca verso i suoi tifosi.

A mezz’ora dal termine, Hateboer si inserisce in area ma la sua scivolata in corsa termina a lato. Non basta, seguono dieci minuti di maggiore pressione con un tiro di Boga alto e diverse sostituzioni. All’86’, Lipsia che stana l’Atalanta e Musso commette fallo da rigore su Nkunku, trasformato dallo stesso attaccante che manda in semifinale i tedeschi ma sciarpe e bandiere in alto dei tifosi bergamaschi, dispiaciuti ma grati per quanto prodotto in questi anni.

Atalanta: Musso; de Roon, Demiral (69′ Scalvini), Palomino; Hateboer, Koopmeiners, Freuler (88″ Pasalic), Zappacosta; Boga (69′ Miranchuk), Malinovskyi (57′ Muriel), Zapata

Allenatore: Giampiero Gasperini

Lipsia: Gulacsi; Simakan, Orban, Gvardiol (78′ Poulsen), Henrichs (72′ Klostermann), Kampl (78′ Halstenberg), Laimer (72′ Adams), Angelino; Olmo; Nkunku, André Silva (62′ Szoboszlai)

Allenatore: Domenico Tedesco

Ammoniti: Heinrichs, Zapata, Freuler, Demiral, Orban, Simakan, Zappacosta

Arbitro: Miguel Mateu Lahoz

OLTRE AD “ATALANTA-LIPSIA...”, LEGGI, AD ESEMPIO:
  1. Rinnovo Veloso, Verona ancora nel futuro del centrocampista portoghese
  2. Inter-Verona, Tudor: “Motivazioni massime, proviamo a fare una bella gara”
  3. Verona, Simeone: “Qui per fermarmi, ambiente stupendo. Il mister ha tanti meriti”
  4. Ribery: “Importante la passione, poi vediamo. Champions, Vlahovic…”
  5. Verona a forza quattro, battuta l’Udinese: l’analisi dal Bentegodi
  6. Inter-Milan, Pioli: “Importanti i duelli, Giroud di livello internazionale. Hernandez, Kessie, Ibra…”
  7. Torino, Bremer rinnova: brasiliano grato al mondo granata
  8. Juventus, Vlahovic: “Grazie Fiorentina. Qui scelta facile, combattere, vincere, non mollare”
  9. Everton, Lampard nuovo manager, ufficiale. Info e prime parole
  10. Napoli-Spalletti, il comunicato del club azzurro
  11. Inter, Caicedo ufficiale: “Inzaghi importante, orgoglioso di essere il primo ecuadoregno”
  12. Tottenham, Kane impressionato da Conte: “Approfittiamo di avere uno come lui, esigente in tutto”
  13. Coppa Italia, ottavi: brivido e pazza Inter, c’è Milan-Lazio. Risultati e quarti
  14. Fifa The Best 2021, i vincitori: ci sono Lewandowski e Tuchel
  15. Supercoppa spagnola, Real Madrid con un gol per tempo vince il trofeo in Arabia
  16. Manchester, Ronaldo: “Cambiamo la mentalità, c’è da lavorare tanto e dipende da noi. Qui per competere”
  17. Mercato Arsenal, Arteta e l’obiettivo Vlahovic: “Questo club ha sempre cercato e interessato i migliori al mondo”
  18. Argentina, Simeone di nuovo tra i convocati per gli impegni sudamericani
  19. Covid Napoli, Spalletti positivo: niente Juventus
  20. Covid Salernitana, aumentano i positivi: ora sono 11
  21. Verona, Depaoli ufficiale: torna a Verona l’ex Chievo
  22. Liga, 19a giornata: caduta a sorpresa Real Madrid, ok Atletico e Barcellona
  23. Premier League 21a giornata: subito Arsenal-Man City, derby londinese e italiano in panchina
  24. Premier League, 20a giornata: frena il Tottenham. Il programma dell”ultimo turno 2021
  25. Chelsea, Tuchel: “Lukaku? Non lo vedo infelice, anzi. Intervista non piaciuta”
OLTRE AD “ATALANTA-LIPSIA…”, LEGGI ANCHE:
  1. Verona-Atalanta, 17a giornata: cronaca e tabellino [LIVE]
  2. Italia, Nations League 2022/2023 durissima: Inghilterra, Germania e Ungheria
  3. Buffon: “Aiutiamo la Nazionale. So quanto valgo, La Juventus…”
  4. Milan-Sassuolo, Pioli post sconfitta: “Troppi gol subiti e nervosismo”
  5. Juventus-Atalanta, Zapata la decide: le dichiarazioni post gara
  6. Cagliari-Salernitana, Mazzarri: “Voglio squadra aggressiva, che ci crede”
  7. Verona-Empoli, Tudor: “Contento di crescita e lavoro, confermiamo il momento”
  8. Juventus, Marchisio: “Con Sarri non si sono trovati, le difficoltà…”
  9. Bologna, Mihajlovic cittadino onorario
  10. Roma, Tiago Pinto: “Tempo e calcio sostenibile, Mourinho allineato e scelta giusta”
  11. Galeazzi, scomparso il giornalista 75enne romano
  12. Italia-Svizzera, Mancini e Bonucci: “Faremo una grande gara, bello tornare all’Olimpico”
  13. Aston Villa, Gerrard torna in Premier League: guiderà il club di Birmingham
  14. Italia, Immobile: “Nessun rimorso e rimpianto. Testardo, mi pongo sempre obiettivi, le critiche…”
  15. Covid Verona, Tudor positivo: il comunicato del club
  16. Barcellona, Xavi: “E’ il miglior club del mondo, qui si può solo vincere e lavoreremo per farlo
  17. Tottenham, Conte nuovo manager: “Entusiasmo e determinazione, scelto con convinzione”

ATALANTA-LIPSIA

Articolo precedenteUFFICIALE: Juventus, Perin ha rinnovato il contratto fino al 2025
Articolo successivoTorino, parla Cairo: “Inter su Bremer? In tanti sono interessati, Belotti…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui