Finisce 1-1 a Torino tra Juventus e Atalanta. Bergamaschi in vantaggio con Ilicic nel primo tempo, bianconeri che pareggiano con la rete di Mandzukic, al primo gol nel 2019. Nerazzurri quasi in Champions: basterà ora ‘solo’ battere il Sassuolo all’ultima giornata per finire tre le prime 4, con la concreta possibilità addirittura di arrivare terzi. Juve che ha onorato l’impegno anche se non vince ormai da 4 gare.

 

La Partita

Gasperini sceglie Hateboer come terzo di difesa, dirottando Castagne sulla fascia destra, con Gosens a sinistra. Con Masiello c’è Djimsiti dietro al posto di Mancini. Davanti il solito trio. Allegri concede a Barzagli l’ultima da titolare davanti al suo pubblico e mette Dybala con Ronaldo in attacco.

Pronti via e dopo pochi secondi Ronaldo si mangia l’1-0: fuga di Cuadrado sulla destra e cross basso, Can mastica il tiro che diventa un assist perfetto per il portoghese che da dentro l’area piccola spara incredibilmente alto. La Dea risponde al minuto 7 cogliendo la traversa con Hateboer sugli sviluppi di un corner. Cresce la squadra di Gasperini col passare dei minuti e poco prima della mezz’ora va nuovamente vicina al gol. Zapata riceve sulla trequarti e salta da solo mezza difesa juventina prima di incrociare benissimo col sinistro: pallone che esce di un soffio. Al minuto 33, ecco che arriva il vantaggio dell’Atalanta. Corner di Gomez, Masiello prolunga e Ilicic insacca da un metro. 0-1. Vantaggio meritato e con questo punteggio si va al riposo.

Allegri ad inizio ripresa toglie Alex Sandro per aumentare il peso offensivo con Bernardeschi e verso l’ora di gioco lancia nella mischia anche Mario Mandzukic. La Juve aumenta i giri del motore e inizia a chiudere l’Atalanta nella propria metà campo. Ci provano Ronaldo e Cancelo ma non trovano la porta. La Dea si fa rivedere al minuto 71 con una punizione liftata di Ilicic che Szczesny devia in angolo con la punta delle dita. Poi, al minuto 80, puntuale, arriva il gol del pareggio della Juventus: cross lunghissimo di Cuadrado e spaccata vincente di Mandzukic quasi dalla linea di fondo con la palla che passa sotto le gambe di Gollini ed entra in rete. 1-1. In pieno recupero, poi, viene espulso Bernardeschi per un brutto fallo su Barrow. Finisce 1-1 a Torino. I bergamaschi hanno in mano il match point per qualificarsi in Champions League.

 

Il Tabellino

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Barzagli (61′ Mandzukic), Bonucci, Alex Sandro (46′ Bernardeschi); Emre Can, Pjanic, Matuidi (85′ Kean); Cuadrado, Dybala, Ronaldo. All. Allegri.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Hateboer; Djimsiti, Masiello; Castagne, de Roon, Freuler, Gosens (62′ Mancini); Gomez (74′ Pasalic); Ilicic (78′ Barrow), Zapata. All. Gasperini.

Gol: 33′ Ilicic (A), 80′ Mandzukic (J).

Arbitro: Rocchi di Firenze.

Note: Espulso al 90+3′ Bernardeschi (J). Ammoniti: Alex Sandro, Ronaldo, Matuidi (J); Hateboer (A).

 

Articolo precedenteLiga: Il Betis espugna il Bernabeu, solo un pari per il Barcellona
Articolo successivoSerie A, Juventus – Atalanta, Allegri: “Fermo per un anno? Solo se costretto”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui