ATALANTA GOLLINI AL TOTTENHAM – Il portiere dell’Atalanta Pierluigi Gollini è ad un passo dal Tottenham. Il ds degli Spurs Fabio Paratici si è assicurato l’estremo difensore italiano in prestito annuale rinnovabile per un’altra stagione. Inoltre, il diritto di riscatto è condizionato dal numero di partite che disputerà Gollini ed è fissato a circa 15 milioni.

Ecco quanto riportato da Sky Sport.

“Pierluigi Gollini è sempre più vicino al Tottenham. Fabio Paratici ha praticamente chiuso per il portiere in uscita dall’Atalanta, dopo che i nerazzurri si sono assicurati Juan Musso dall’Udinese. È l’ultimo portiere ancora in cerca di squadra dopo la girandola di numeri 1 che ha caratterizzato questa fase del mercato.

Su Gollini c’era anche l’Atletico Madrid, ma alla fine l’ha spuntata il Tottenham. Il portiere partirà in direzione Londra in prestito annuale rinnovabile a un’altra stagione al costo di due milioni. Il diritto di riscatto, che diventerà obbligo al raggiungimento di un determinato numero di partite, è fissato sulla cifra di 15 milioni.

Gollini saluterà quindi la Dea dopo quattro stagioni da protagonista, durante le quali si è conquistato insieme ai compagni la storica qualificazione in Champions League. Per il portiere si tratta di un ritorno in Inghilterra, visto che da giovanissimo aveva lasciato le giovanili della Spal per quelle del Manchester United.

Per lui però sarà la prima volta in Premier League. Gollini infatti con il Manchester aveva giocato solamente a livello giovanile, mentre quando era passato all’Aston Villa nel 2016 aveva giocato in Championship 20 partite. Ora è pronto a tornare in Inghilterra, questa volta con molta più esperienza pur essendo ancora giovanissimo, visto che Gollini ha ancora 26 anni”.

 

LEGGI ANCHE:

  1. Striscione contro Hysaj: “Verme, la Lazio è fascista”
  2. Spezia, Frattesi in arrivo dal Sassuolo: si chiude in 48 ore
  3. UFFICIALE: Sambi Lokonga è dell’Arsenal. Può sbloccare Xhaka alla Roma
  4. Roma, Matias Vina è vicino: trovato l’accordo col Palmeiras
  5. Psg, Pochettino: “Vogliamo top player, questo club li merita”
  6. Italia intervista Mancini: “Saremo nei libri di storia, impresa straordinaria”
  7. Petagna su Napoli Verona: “Pagina amara, ci faremo perdonare dai tifosi”
  8. Roma-Mourinho, il perfezionismo è di casa: gli strumenti del portoghese
  9. Napoli intervista Petagna: “Ho le carte in regola per giocarmela qui”
Articolo precedenteMilan-Brahim Diaz, il secondo capitolo: “Felice di essere di nuovo qui”
Articolo successivoKaio Jorge Milan: Settimana decisiva per il gioiello del Santos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui