ATALANTA GASPERINI SU GOMEZ – Situazione scottante in casa Atalanta. Dopo le voci di uno scontro tra l’allenatore e la squadra, oggi l’esclusione di Alejandro Gomez dai titolari porta con sé degli strascichi. Si parla di una rottura molto forte tra il capitano della dea e Gian Piero Gasperini.

L’esclusione di oggi è figlia anche di una crisi che potrebbe portare alla clamorosa cessione a gennaio. L’Atalanta travolge comunque 3-0 la Fiorentina, al termine del match il tecnico nerazzurro è intervenuto a Sky Sport:

ATALANTA GASPERINI SU GOMEZ – “Noi avevamo fatto 9 gare di campionato e 6 di Champions. Lui le ha giocate tutte, forse è l’unico, c’era la necessità di riposare. Ultimamente, con questo modulo siamo stati più compatti, con pochissimi gol subiti e siamo stati anche produttivi nel gioco.”

E’ arrivato il momento delle scelte forti? Non penso sia il momento della separazione, da me al Papu. Le scelte forti deve farle la società nel porsi degli obiettivi, che non devono per forza essere i risultati, ma capire cosa fare nel prossimo futuro, capire gli obiettivi. Bisogna guardare avanti e trovare gli stimoli per trovare nuove soluzioni, altrimenti torni indietro e non hai la stessa possibilità di ripeterti.”

ATALANTA GASPERINI SU GOMEZ – “Ma è chiaro, le scelte devono essere in sintonia con l’allenatore: un conto sono i confronti, ma la sintonia non deve mancare. Io credo che per noi Gomez sia stato il giocatore più importante in questi cinque anni, se io ho fatto qui 200 partite lui ne ha fatte 195 con me. Ci sono delle situazioni che vanno capite. Dopo due anni, il ruolo del Papu tuttocampista in alcune partite era difficile da proporre, ma non per me: per la squadra.”

“Gli avversari cambiano, ti studiano e lui ha fatto tante gare. Alla base ci deve sempre essere la fiducia, la disponibilità, altrimenti diventa tutto più difficile. Non so come si supererà il tutto: da parte mia io guardo le cose migliori per la squadra e lui è un grandissimo giocatore. Non ho mai avuto dubbi, o non avrebbe giocato così tanto”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteJuventus Khedira: “A gennaio vado via, voglio giocare”
Articolo successivoBorussia Dortmund UFFICIALE, esonerato Favre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui