ATALANTA-EMPOLI GASPERINI – 

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara casalinga contro l’Empoli. Le sue dichiarazioni principali:

Non tanto da parte della gente ma dai giudizi quando l’Atalanta magari non fa risultato spesso c’è una critica abbastanza pesante che va oltre la prestazione stessa. Ci sono state partite non così negative come a volte sono state dipinte e questo è una cosa che purtroppo è diventata evidente, si aspetta una caduta dell’Atalanta per essere un po’ eccessivamente critici”.

L’Empoli: “Questi testa-coda nel campionato italiano hanno sempre creato problemi a tutti, mi aspetto una squadra con le sue caratteristiche, una partita difficile sicuramente, una squadra organizzata e dovremo fare un’ottima gara per vincere. Dobbiamo prendere slancio dalle due qualificazioni nelle Coppe ma sarà una gara difficile, ho grande stima per Nicola. Veniamo dalla scottatura in casa con il Verona, avviata molto bene e poi un pareggio“.

Note sui singoli:Palomino? Sono settimane che non si allena con noi e non fa parte della rosa, è stato un peccato, avrebbe avuto la possibilità di essere utile dopo tanti anni. In questo momento non vorrei perdere gicoatori Scalvini e Kolasinac? Ci proviamo, ieri abbiamo avuto buoni riscontri. Kolasinac è stato un grande colpo. L’attacco? abbiamo Scamacca, De Ketelaere, Miranchuk, non è mai questione di singolo ma tutti sono in grado di dare il contributo“.

OLTRE A “ATALANTA, GASPERINI…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
    2. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
    3. Infortunio Udogie, stagione finita: niente Europeo
    4. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
    5. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    6. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    7. Liverpool-Atalanta, Gasperini: “Un modello, ci misureremo e proveremo a fare bella figura con i più forti”
    8. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    9. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    10. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    11. Valencia-Real Madrid, Vinicius protagonista ma quante polemiche arbitrali: “Vittoria negata al Mestalla”
    12. Pescara, Zeman costretto a lasciare: il suo messaggio
    13. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    14. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    15. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    16. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    17. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
    18. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
    19. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
    20. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    21. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteUdinese, cinque partite per evitare anche di perdere Samardzic a parametro zero
Articolo successivoTottenham-Arsenal, Arteta: “Titolo? Se non vinciamo, ci riproveremo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui