ASHLEY YOUNG INTER – Arrivato a gennaio a titolo definitivo dal Manchester United, Ashley Young ha firmato un contratto di sei mesi con l’Inter; ma il suo desiderio è quello di vestire la maglia nerazzurra anche nella prossima stagione.

ASHLEY YOUNG INTER – “Quando Conte mi ha chiamato, ho sentito subito la sua passione – ha ammesso Young al Corriere della Sera – me l’ha trasmessa. Era un’opportunità e ho detto: ‘Vado lì, voglio far parte di qualcosa di grande’.

Non sta seduto un attimo, ma vederlo così coinvolto è una spinta. Ha una mentalità vincente, è un vincente nato. Per chi gioca in fascia fa gran parte del lavoro guidandoti. Passione, mentalità, combattente. Lotta per le partite, per i giocatori e per sé.

La Juve ci ha sconfitto due volte? I conti li facciamo a fine stagione. Poi è vero, ci hanno battuto. Per un giorno però ciascuno di noi può essere quello che non è, in positivo o in negativo. Di certo in rosa hanno più esperienza di noi.

Amo l’Italia, Milano, il calore dei tifosi. Voglio restare e vincere. Sto imparando la lingua – sottolinea Young – siete un popolo con passione. E poi simpatici: quando parlate in realtà strillate”.

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteBernardeschi Coronavirus: “Sofferente per la situazione, ma ci godiamo la famiglia”
Articolo successivoCavani al Boca, il ds Bermudez: “Penso che abbia voglia di venire da noi”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui