ARSENAL JORGINHO RINNOVA: UFFICIALE –

Jorginho resterà ancora a Londra e difenderà i colori dell‘Arsenal almeno fino a giugno 2025: il 32enne centrocampista italiano da anni nella capitale inglese dove si è sempre trovato molto bene è approdato in Premier League nel 2018 con il Chelsea, vincendo quattro trofei – 213 presenze e 29 gol – per poi trasferirsi all’Arsenal nel gennaio 2023 e sono oltre 50 le presenze con i Gunners in tutte le competizioni.

Edu, direttore sportivo dell’Arsenal ha sottolineato nel sito ufficiale del club come tutti siano contenti dell’estensione del contratto e si continuerà nella costruzione di una squadra migliore e più forte.

Anche Mikel Arteta, manager dell’Arsenal ha espresso belle parole, evidenziando quanto sia un giocatore importante per la squadra e un modello con grande leadership e uno stile di gioco unico che rende tutti attorno a lui migliori. “Siamo contenti di continuare questo viaggio insieme”, ha aggiunto l’allenatore spagnolo.

Così Jorginho:Sono molto felice, è un privilegio far parte di questa famiglia. La mia famiglia è felice, ci troviamo molto bene e tanto altro arriverà! Non c’è stato molto da discutere, so quanto sono apprezzato e volevo restare anche io più a lungo e anche anche l’affetto dei tifosi fin dal primo giorno ha significato molto“.

OLTRE AD “ARSENAL, JORGINHO RINNOVA…“, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

    1. Liga, Real Madrid campione 2023/24: ottenuta l’aritmetica, testa alla Champions
    2. Verona-Fiorentina 2-1: apre Lazovic, risponde Castrovilli ma ci pensa Noslin
    3. Bologna, Motta: “Scritto la storia, nessuna pressione e ossessione, proveremo per la Champions”
    4. Roma-Leverkusen, De Rossi: “E’ l’anno loro, ne usciamo tutti insieme”
    5. Marsiglia-Atalanta, Gasperini: “Risultato importante ma a Bergamo…”
    6. Inter, Bastoni: “Sento di ripagare questo affetto, ancora fame. Inzaghi, Sommer, Thuram…”
    7. Parma promosso in Serie A: Pecchia può festeggiare
    8. Marotta: “Evoluzione, non rivoluzione e nessuna ansia da scadenze”
    9. Aston Villa-Emery allineati e ancora insieme: niente Milan
    10. Liga, 32esima: Clásico al Real che attende solo l’aritmetica, storico Girona in Europa
    11. Bundesliga, Bayer Leverkusen campione: rotta l’egemonia Bayern
    12. Liverpool-Atalanta 0-3, Gasperini: “Molto felici”. Scamacca: “Notte fantastica ma non basta”
    13. Liverpool-Atalanta, Klopp: “Gasperini ha idee che mi piacciono, sa come organizzare una squadra”
    14. Fiorentina-Atalanta, Gasperini: “Coppa Italia più fattibile ma non indispensabile per certificare il lavoro”
    15. Spareggi Euro 2024, ecco le ultime partecipanti: Georgia, Polonia e Ucraina
    16. Barcellona, Xavi: “Lavoro non apprezzato nel quotidiano”. Al successore: “Divertiti, impossibile”
    17. Panchina d’oro, Spalletti: “Evoluzione continua, spero possano vincerla anche tanti altri bravi”
    18. Liverpool, intervista Klopp: “Amo tutto qui e non allenerò altro club inglese, mi fermo almeno un anno. Vorrei…”
    19. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
    20. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non  una soluzione
    21. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
Articolo precedenteParla Maldini: “Per sempre milanista, ma a San Siro…”
Articolo successivoNapoli, ADL prepara la rivoluzione estiva

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui