[df-subtitle]L’ex CT dell’Argentina parla del mancato impiego dei due calciatori al Mondiale di Russia 2018[/df-subtitle]

Il ricordo lasciato da Jorge Sampaoli ai tifosi dell’Argentina non può essere dei migliori. Il tecnico ha condotto la Seleccion al Mondiale di Russia 2018, passando a stento il girone per poi capitolare contro la Francia di Kylian Mbappè negli ottavi di finale. Il percorso della selezione argentina nel Mondiale è stato pessimo, caratterizzato da due sconfitte pesanti proprio contro Croazia e Francia. Le sue scelte e la mancanza di gioco della sua Nazionale, hanno portato la AFA a licenziarlo terminata la spedizione in Russia. Ora l’ex CT si confessa in un’intervista rilasciata a Marca e parla pure dei due grandi esclusi dal Mondiale russo: Mauro Icardi e Paulo Dybala. Il primo non fu nemmeno convocato da parte di Sampaoli, il quale gli preferì Higuain mentre il secondo è stato impiegato solo per qualche stralcio di partita.

Difronte al mancato impiego dei due calciatori di Inter e Juventus, Sampaoli ha affermato: “Avevamo un bisogno immediato di vincere, e c’erano altri giocatori più pronti provenienti dal Mondiale in Brasile con un gioco dietro di loro. Scommetto a breve termine per loro. Avevamo una mappa di 100 giocatori per il breve, medio e lungo termine. Ma dopo la Russia sono stato esonerato”.

Articolo precedenteAtletico Madrid, Griezmann: ” Un sogno diventare un esempio per gli altri vincendo il Pallone d’Oro “
Articolo successivoIl Barcellona tranquillizza Malcom: “Tranquillo, finirai per giocare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui