Duro processo in Argentina da parte dei media locali contro il numero 10 della Juventus Paulo Dybala. Il giocatore, oramai non più ragazzino, ma che con i suoi 26 anni, ci si aspetta che possa prendere in mano una nazionale importante come quella argentina. La maglia della selecciòn pesa più di tutte come ha mostrato in passato anche un certo Leo Messi.

Dybala: in Argentina tutti delusi

Queste sono le parole dei media argentini al termine della partita contro il Marocco e riportate da la Gazzetta dello sport:

“Spento ed evanescente. Nessuno discute le sue qualità, ma   quando indossa la maglia albiceleste si perde nel mucchio, incapace di brillare e troppo incostante” dice La Nacion.

Mentre Olé: “È una splendida persona per cui è impossibile non provare simpatia. Tuttavia  in nazionale non riesce mai a mostrare il suo valore. Gli si chiede di replicare nella Seleccion i numeri e le giocate che lo hanno reso un top player in Italia e da lui ci si aspetta che accenda la luce, che faccia le veci di Messi quando la Pulce non è presente. Ma  finora non si è dimostrato all’altezza. Ha 25 anni, ormai non è una promessa ed è il momento che spicchi il volo”

Articolo precedenteGenoa, Radovanovic: “Prandelli mi stimola a segnare”
Articolo successivoGuelpa insiste: “Juventus-Guardiola è fatta. Ora pronto assalto a gioiello del Napoli”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui