Apocalisse Lazio, le parole di Inzaghi

Apocalisse Lazio, le parole di Inzaghi

Un ambiente che subirà incredibili ripercussioni dopo l’inspiegabile eliminazione che spedisce fuori dall’Europa League una Lazio sin qui sontuosa in Europa. La Roma in semifinale di Champions, Lazio eliminata a Salisburgo al termine di un secondo tempo che somiglia ad un’implosione cataclismatica. Sara dura per Inzaghi riequilibrare l’idea in questo mare in tempesta, soprattutto a 3 giorni da un derby che con ogni probabilità indirizzerà la corsa Champions in campionato.

“Amarezza e delusione”

“Una volta andati in vantaggio abbiamo concesso l’1-1 prematuramente, poi un black-out incredibile, c’è tanta tanta amarezza. Sono d’accordo con Marco Parolo: evidentemente non siamo ancora pronti per determinati livelli. Abbiamo realizzato una bellissima cavalcata, emozionante con i tantissimi tifosi al seguito: dispiace tantissimo soprattutto per loro, una semifinale ad un passo, ma il calcio è questo: ci servirà da lezione per crescere. Dovevamo essere più forti dei gol fortuiti concessi all’andata, volevamo fortemente la semifinale, perchè sarebbe stato magnifico: abbiamo tanti giovani, c’è mancato quel pizzico di esperienza necessaria a questi livelli. Complimenti al Salisburgo, sempre in partita: non hanno mai mollato, onore a loro”.

“Testa al derby”

Domenica abbiamo un test fondamentale, dobbiamo cercare di recuperare le energie mentali e fisiche. C’è tanta delusione, ma dobbiamo restar fieri del cammino europeo e orgogliosi di ciò che fin qui abbiamo fatto in campionato. Nessuno c’ha mai regalato niente. Mancano sette partite e ci giocheremo un piazzamento molto molto importante in campionato.

Previous Europa League, disastro Lazio: Salisburgo in semifinale
Next UEL, quarti di finale: Atl.Madrid sconfitta indolore, il Marsiglia elimina il Lipsia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.