Roma Coric – Ante Coric è rimasto uno dei misteri della Roma di Monchi. Arrivato come giovane prodigio, il centrocampista non ha collezionato più di 40 minuti di gioco.

Nè Di Francesco, nè Ranieri hanno ritenuto il ragazzo in grado di esordire titolare in Serie A. Quest’anno il ds giallorosso Petrachi è riuscito a trovare una squadra interessata.

Ante Coric è approdato all’Almeria con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto. Una operazione che, se conclusa in maniera positiva, frutterà nelle casse giallorosse circa 6 milioni di euro.

Oggi, durante la conferenza stampa di presentazione, Ante Coric ha parlato della sua breve esperienza nella Capitale. Ecco le sue dichiarazioni:

Non conosco i motivi per cui non mi facevano giocare a Roma. Adesso per me l’Almeria è una buona opportunità, la città poi è molto bella, è più piccola e mi ci trovo meglio rispetto alla Capitale. Speriamo di salire subito in Liga, ma sappiamo che la Segunda Divisiòn sarà molto competitiva. Darò il meglio di me come numero 10 e apprezzo il paragone con Modric”.

Roma Coric – Con l’Almeria, il centrocampista croato avrà un’importante opportunità per dimostrare le proprie capacità. Prima di arrivare a Roma, infatti, era stato designato come l’erede di Modric.

Articolo precedenteHysaj, parla l’agente: “Il mio obiettivo era portarlo via dal Napoli”
Articolo successivoRoma, guai per Zappacosta. Sarà fuori circa un mese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui