Carlo Ancelotti, fresco vincitore di quest’edizione della Champions League, ha aspramente criticato il Mondiale per Club FIFA

Carlo Ancelotti, questa volta, una coppa la snobba. Dalla predilezione per la Champions League, massima competizione europea per club raggiunta per la quinta volta da allenatore (due col Milan, tre col Real Madrid) e per la settima in carriera, comprese le due da calciatore conquistate consecutivamente in maglia rossonera, alla critica per il nuovo format del Mondiale per Club organizzato dalla FIFA e previsto per il 2025. L’allenatore di Reggiolo si è apertamente schierato, facendosi portavoce della netta presa di posizione della propria società, nel partito dei “contro” in merito alla nuova competizione mondiale studiata dal massimo organo diretto da Gianni Infantino. Ecco un estratto delle dichiarazioni di Ancelotti ai microfoni de Il Giornale:

La FIFA non riceverà approvazione dal Real Madrid per la partecipazione al Mondiale per Club 2025: se la scorda. Anche a livello di introiti garantiti, 20 milioni di euro rappresentano la somma che il club guadagna in una singola partita, mentre loro la garantiscono per l’intera partecipazione alla manifestazione. Non esiste: non saremo gli unici a opporci a questa condizione negativa”, ha ribadito Ancelotti. Una gatta da pelare non indifferente per a FIFA, che potrebbe, dunque, perdere la possibilità di annoverare il club più titolato al mondo in ambito calcistico, proprio alla vigilia della prima edizione, tanto attesa, che prenderà parte alla fine della prossima stagione, proprio un anno prima del Mondiale per le Nazionali. L’assenza del Real Madrid negli Stati Uniti rappresenterebbe un durissimo colpo per le istituzioni del calcio mondiale.

Oltre all’articolo: “Ancelotti, bordata alla FIFA: “Il Real non prenderà parte al Mondiale per Club”, leggi anche:

  1. Udinese, Pozzo autocritico: “Anno particolare, ho avuto paura, il progetto non era questo”
  2. Verona, Sogliano: “Ritorno grande soddisfazione, uniti nelle difficoltà. Baroni, Ngonge, il mercato belga e olandese…”
Articolo precedenteBologna, idea Vranckx per il centrocampo
Articolo successivoLazio, Baroni punta su Guendouzi. Ma Aston Villa e Newcastle…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui