Paolo Vanoli è, virtualmente, il nuovo tecnico del Torino: l’ex Mister del Venezia ha trovato l’accordo con Urbano Cairo su base biennale

Urbano Cairo aveva già pre– annunciato l’accordo con il nuovo tecnico chiamato a sostituire Ivan Juric, con il croato che non avrebbe ancora sciolto, a sua volta, le riserve, soprattutto dopo l’annuncio dell’Hajduk Spalato di aver ingaggiato Gennaro Gattuso. Il patron granata, pur avendo ringraziato l’ex Mister del Verona per l’operato a Torino, non aveva ancora svelato il nome del sostituto dello stesso Juric. Le idee, tuttavia, erano già chiarissime e conducevano il Toro da Paolo Vanoli, il quale, dopo l’esperienza a Venezia, culminata con la scalata in massima seria in seguito al Playoff vinto contro la Cremonese, stava già trattando con il club granata in vista della prossima stagione.

Stando a quanto confermato da SkySport, le parti avrebbero definito in queste ore un’operazione su base biennale, con il Torino che riconoscerà al Venezia la somma di 800 mila euro per svincolare lo stesso Vanoli. Per il tecnico si tratterebbe della prima, grande, esperienza in massima serie dopo aver guidato le selezioni Under 16, Under 18, Under 19 dell’Italia e aver coadiuvato Antonio Conte nel corso delle esperienze vissute al Chelsea, prima e all’Inter, poi. Il gioco intenso e propositivo adottato dall’ex tecnico in Laguna, con uno schema basato fondamentalmente su una difesa a tre uomini, sulla falsariga del progetto Juric, hanno convinto la dirigenza granata a puntare sulle qualità di Mister Vanoli, pronto a rilanciare le ambizioni europee del Toro.

Oltre all’articolo: “Allenatore Torino, definito l’accordo con Paolo Vanoli: la cifra sborsata”, leggi anche:

Articolo precedenteMercato Milan in difesa, Kiwior ancora in lista: altro contatto con gli agenti
Articolo successivoGarcia (AS): “Omorodion? È un diamante grezzo. L’Atletico…” – ESCLUSIVA EC

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui