Allegri, tecnico licenziato dalla Juventus nella giornata di ieri, potrebbe restare ai margini per un anno, mentre le voci sul Milan…

Un risvolto di una vicenda totalmente inaspettato, almeno nelle tempistiche con cui il rapporto tra Massimiliano Allegri e la Vecchia Signora ha vissuto la propria fine. L’accordo, stipulato da febbraio, indicativamente dopo la partita Scudetto, a San Siro, vinta dall’Inter e che ha spedito la Juventus lontanissima dal primo posto, tra la dirigenza bianconera e Thiago Motta sembrava noto da tempo. A tutti, probabilmente, tranne che allo stesso Allegri, il quale avrebbe contestato a Giuntoli di non aver messo in chiaro la situazione sin da subito. La sfuriata nei confronti della società, al triplice fischio della finale di Coppa Italia, con ogni probabilità, era subordinata anche a questo.

Nelle ore immediatamente successive al comunicato emesso dalla società bianconera in merito al sollevamento dall’incarico del tecnico livornese, si sono susseguite voci di mercato inerenti il futuro di Allegri. Al momento, non trovano riscontro i rumors di mercato che accostano l’allenatore al Milan, per un clamoroso ritorno al cospetto del Diavolo impossibile da ipotizzare per una serie di motivi, non ultimo, l’ingaggio percepito da Allegri. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, come accaduto all’epoca del primo divorzio dalla Vecchia Signora, nel 2019, il tecnico potrebbe optare per restare un altro anno ai margini del mondo del calcio. Potrebbero prendere quota, nel corso delle prossime settimane, le ipotesi relative ad un futuro in Arabia Saudita, con diverse offerte già presenti sul tavolo del tecnico toscano.

Oltre all’articolo: “Allegri, e adesso che fai? Due ipotesi sul tavolo per il futuro, mentre il Milan…”, leggi anche:

  1. Arabia Saudita: l’Al Hilal vince il suo diciannovesimo campionato
  2. Milan, per la mediana idea Ugarte
  3. Vardy e il Como, talmente strano da poter divenire realtà: “Non lo so…”
Articolo precedenteDalla Spagna: Real Madrid, Kroos a un passo dal rinnovo
Articolo successivoDall’Inghilterra: Napoli, contatti con lo United per Greenwood

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui