Queste le sue parole tratte da tuttojuve.com:

“La finale è sempre una gara diversa, è sempre una partita secca, ed è una partita che è vicina alla ripresa, quando non siamo ancora magari al 100%”.

Higuain?
“Penso che lui voglia fare una gran partita. Dobbiamo stare attenti non solo a Higuain, ma anche agli altri giocatori, c’è anche Paquetà che è un bravo giocatore, perchè tecnicamente è fortissimo”.

Stadi aperti alle donne in Arabia Saudita, ma con precise limitazioni.
“Io sono già stato lì con la Nazionale, secondo me hanno fatto un passo avanti. E’ un tifoso un po’ diverso è una cultura diversa, secondo me sarà una bella finale”.

Il razzismo negli stadi?
“Anche in Brasile, in Portogallo, è successo tante volte anche a me. Faccio la mia vita senza pensare a quello. Certo che mi dispiace, perchè è brutto”.

Vincere la Champions è un sogno o un obbligo per la Juventus?
“E’ un obiettivo. Certo che è un sogno, obbligo è difficile dirlo. Però è un obiettivo nostro, quindi la vogliamo”.

Articolo precedenteManchester United: Southgate aggiunto alla lista
Articolo successivoCapello: “Giusto il ricorso della Juve. Giovani italiani? Ecco cosa penso…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui