Alessandro Florenzi e la Roma, bisogna ripartire insieme

Alessandro Florenzi e la Roma, bisogna ripartire insieme

Alessandro Florenzi Roma – Alessandro Florenzi nasce a Roma l’11 marzo del 1991. E dopo essere cresciuto nel settore giovanile giallorosso, approda al Crotone in prestito. In Serie B ha modo di trovare continuità e di farsi notare dalla Roma, che lo contro riscatta solo un anno dopo.

Nella Capitale, Florenzi ha modo di crescere al fianco dei suoi idoli Totti e De Rossi che, con lui, sono la componente di giocatori – tifosi che da sempre caratterizza la Roma.  Qui, l’ex Crotone trova in panchina Rudi Garcia, che lo schiera come esterno d’attacco. Florenzi conferma quanto visto l’anno precedente, segnando e fornendo assist per i suoi compagni di squadra.

La storia passata, però, la conoscono tutti. Ma cosa succede ora? Da quando anche De Rossi ha lasciato la Roma, Alessandro Florenzi ha ereditato la fascia da capitano. Che sia vero o meno, le notizie riportano di un lavoro costante nel convincere Edin Dzeko a non lasciare la Capitale. Segno evidente di come la responsabilità del ruolo sia stata ereditata con serietà.

Tuttavia, nelle ultime settimane Paulo Fonseca ha deciso di rinunciare al suo capitano, preferendogli Santon. Una linea che ha dato sfogo alle voci di mercato. Antonio Conte, che già l’estate scorsa aveva provato a strapparlo ai giallorossi, sarebbe ben felice di accoglierlo all’Inter. Anche la Fiorentina, però, si starebbe facendo avanti per cercare di convincere il giocatore.

La realtà attuale è che Fonseca ha annunciato che non esiste un “caso Florenzi”. Mentre Petrachi ha lasciato intendere che molto presto Alessandro riavrà il proprio posto. Il capitano, così come gli altri, dovrà dimostrare di meritare la maglia da titolare.

Alessandro Florenzi Roma – Che ci sia stata una discussione con l’allenatore o altro, non è dato saperlo. Se così fosse, le parti dovranno sedersi a tavolino e decidere il futuro. A livello economico finanziario, Florenzi potrebbe costituire un’ottima plusvalenza per la Roma. Ma a volte i numeri non bastano, perché entra in gioco altro. Tipo i sentimenti.

E la Roma, come sappiamo, non è nuova a questo. L’interesse della società è quello di proseguire con la linea romana e romanista, un po’ per i tifosi e un po’ perché questa è una sua peculiarità. Florenzi è dichiaratamente legato ai colori giallorossi. I problemi ci sono in tutte le famiglie, l’importante è chiarirsi e ripartire insieme, per il bene della Roma.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply