Agustin Urzi: “Ammiro il Manchester City, mi piacerebbe giocare nella Premier” – ESCLUSIVA EC

Agustin Urzi: “Ammiro il Manchester City, mi piacerebbe giocare nella Premier” – ESCLUSIVA EC

Agustin Urzi è sicuramente il calciatore argentino più chiacchierato del momento. Classe 2000, il talento del Banfield è al centro di alcune insistenti voci di mercato che lo vorrebbero vicino all’approdo in Europa già nella prossima finestra di trasferimenti.

“Apprezzo molto il Manchester City e il suo stile di gioco, mi piace il calcio inglese, anche se negli Stati Uniti si sta formando un campionato molto competitivo. Vedremo in futuro”, ha commentato Agustin Urzi in esclusiva ai microfoni di EuropaCalcio.it, in collaborazione con Taca La Marca.

Urzi ha poi sottolineato che “essere paragonato a Di Maria è motivo di orgoglio” e “Neymar e Centurion sono i calciatori che ammira per le loro caratteristiche di gioco”.

Questi i temi trattati da Agustin Urzi in esclusiva ai microfoni di EuropaCalcio.it in collaborazione con Taca La Marca.

Come prosegue la tua quarantena? Ti stai allenando in casa?

“La quarantena la sto trascorrendo in casa con la mia famiglia. Mi alleno utilizzando Zoom, un’applicazione attraverso la quale la società mette a disposizione il piano di allenamento per tutti i calciatori”.

L’AFA ha deciso di fermare il campionato. Sei d’accordo con questa soluzione?

“Mi pare giusto che il campionato sia stato sospeso a causa del Coronavirus perché penso che la prima cosa importante sia la salute di tutti; soprattutto quella dei calciatori, che sono i più esposti al contagio”.

In molti ti accostano ad Angel Di Maria. Ti rende orgoglioso questo paragone?

“Ovvio, Di Maria è un crack: è molto rapido, agile, credo di possedere alcune delle sue caratteristiche. Per un ragazzo giovane come me essere paragonato ad un giocatore affermato è motivo di orgoglio”.

Neymar e Centurion è vero che sono tuoi punti di riferimento?

“Sì, è vero: Ricky Centurion e Neymar sono i due calciatori che ammiro per le loro caratteristiche di gioco; sono agili, hanno grande tecnica, non hanno paura di ricevere falli e osano sempre”.

L’Inter sembra molto interessata a te ed il tuo agente ha confermato di aver avuto contatti con intermediari di Roma e Fiorentina. Ti piacerebbe giocare in Serie A?

“E’ ovvio, a chi non piacerebbe giocare in grandi squadre. Però ora sono del Banfield, sono a mio agio e resto tranquillo”.

LEGGI ANCHE: Maximiliano Gallo agente Urzi: “Non solo Inter, anche Roma e Fiorentina su Agustin” – ESCLUSIVA EC

Banfield e il mito di Zanetti, partito da lì alla conquista dell’Europa: cosa significa per te?

agustin urzi

Agustin Urzi con la maglia del Banfield.

“Zanetti era un fenomeno. Ricordo che quando giocava con la Nazionale argentina era un calciatore importantissimo; è un punto di riferimento per tutti i tifosi del Banfield e lo ammirano oggigiorno, me compreso”.

Per quale squadra europea simpatizzi?

“Apprezzo il Manchester City sia per lo stile di gioco adottato che per i suoi calciatori”.

Quale campionato europeo esalterebbe le tue caratteristiche?

“Mi piace molto il calcio inglese; però ora negli Stati Uniti si sta formando un torneo molto competitivo e credo che si avvicini molto al mio stile di gioco. Vedremo in futuro”.

Hai vinto il preolimpico in Colombia con l’Argentina. Quali emozioni hai provato?

“Prima di tutto, indossare la maglia dell’Argentina è qualcosa di incredibile; rappresentare il tuo Paese e vincere qualcosa di importante credo che sia il sogno di ogni ragazzo che ama il calcio. E’ motivo di orgoglio per me e per la famiglia, siamo molto contenti”.

Hai realizzato un golazo contro la Colombia. Quel tiro da lontano l’hai cercato?

“Ricordo che Bravo aveva recuperato il pallone in un anticipo ed io ne ho approfittato per prendere la sfera ed avanzare palla al piede; ho notato che non c’era nessuno nell’area di rigore ed ho pensato “Ora calcio!” ed ho provato il tiro. Quando ho visto che il pallone entrava, mi son reso conto di aver realizzato un golazo. Non l’ho cercato”.

Messi o Maradona?

“Credo che entrambi siano di un altro pianeta, però visto che sto ammirando Messi e sto vivendo la sua epoca, scelgo La Pulga Messi”.

Quali sono i tuoi sogni?

“Il mio sogno è riuscire a giocare nella Nazionale maggiore dell’Argentina; inoltre, mi auguro di vincere qualcosa con il Banfield”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione dell’articolo è consentita previa citazione della fonte EUROPACALCIO in collaborazione con TACA LA MARCA.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

Cristiano Abbruzzese
Cristiano Abbruzzese 6949 posts

Giornalista pubblicista dal luglio 2012, è il direttore di EuropaCalcio.it.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply