Mario Cenolli, agente di Granit Xhaka, è intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it per parlare del suo assistito, ma anche di Joe Montemurro (tecnico della Juventus femminile) e degli ultimi movimenti di mercato

SU XHAKA – “Quando c’è una trattativa in ballo bisogna stare un po’ nel gioco perché ci sta, non vi si può scappare. C’era una trattativa in corso, Arsenal e Roma parlavano quasi tutti i giorni e alla fine non sono riuscite a trovare l’accordo. Quando l’Arsenal lo ha preso dal Gladbach lo ha pagato molti soldi e venderlo ad una cifra molto inferiore non andava giù ai Gunners, era giusto che qualunque squadra avrebbe dovuto pagare il prezzo richiesto”.

SULLA VOLONTÀ DEL GIOCATORE – “Lui ha grandissimo rispetto della Roma e di Josè Mourinho, ma noi dobbiamo capire che lui ha ancora due anni di contratto con l’Arsenal e si trova benissimo a Londra. I Gunners hanno fatto la loro proposta che ha accontentato tutti e lui felicemente ha scelto di restare. C’è un po’ di dispiacere per non essere approdato da Mourinho dopo essere stato suo vicino di casa. Se fosse andato alla Roma non sarebbe andato comunque in una piccola, magari possiamo andare in giallorosso fra quattro anni”.

ALTRI CLUB – “C’erano altri club italiani, ma non si è concluso niente, il calcio in Italia non sta passando un gran momento dal punto di vista economico infatti non ci sono state super operazioni e nemmeno follie”.

SITUAZIONE DELLE RAGAZZE AFGHANE – “Con grandissimo dispiacere sto seguendo le cose che stanno succedendo in Afghanistan, prima di tutto voglio fare i complimenti al nostro primo ministro che ha deciso di ospitare più di tremila afghani in Albania. Tramite la federazione sto vedendo se ci sono delle giocatrici di calcio, se dovesse essere il caso mi farebbe molto piacere e mi sono già messo in contatto per vedere di far integrare queste ragazze nelle nostre società. Il trauma che sta passando questa gente non è di poca cosa. L’ho passato io trent’anni fa, so cosa vuol dire soffrire per cercare una vita migliore”.

JUVENTUS FEMMINILE E MONTEMURRO – “Sono contentissimo per Joe, è un onore per lui lavorare in una società come la Juventus e di questo voglio anche ringraziare il direttore. Siamo contenti che lui sia arrivato avendo dei risultati ottimi. Mi fa piacere e dispiacere che la prossima partita loro la giocheranno contro i campioni d’Albania. Europa? Quando parlo con lui, c’è la voglia di portare la Juventus più in alto possibile, prima entrare nei gruppi e poi vedere dove si può arrivare, la fase a gruppi sarebbe già molto, un obiettivo mai centrato ed è per questo che è arrivato Joe, il miglior allenatore di calcio femminile in Europa”.

KANE-MANCHESTER CITY – “Gli ultimi giorni di mercato sapremo qualcosa in più. Penso che ci sarà, anche perché so dell’interesse del Tottenham verso Traore dei Wolves. Se l’inglese dovesse approdare al City, dal punto di vista economico Adama sarebbe il rimpiazzo giusto e arriverebbe con 40-50 milioni di euro”.

SERIE A – “Da interista ho visto una bella Inter, con la stessa voglia con cui aveva finito il campionato. E’ andato via un grandissimo come Lukaku, ma è arrivato un buon giocatore come Dzeko e ne faranno un altro, magari fra Zapata e Correa. Ho visto la Juventus un po’ traballante. L’Atalanta è sempre la stessa. La Roma ha fatto il suo, la Lazio ha giocato alla Sarri. Sono invece curioso di vedere un attimo come sarà il Milan”.

CRISTIANO RONALDO – “Cristiano è un grandissimo campione che tutte le squadre vorrebbero, lui ha un ingaggio molto importante. Le uniche che possono permettersi il suo stipendio sono PSG e City. Per i francesi ho qualche dubbio vista la presenza di Messi, mentre occhio al City se non dovesse arrivare Kane. C’è anche la MLS. Potrebbe comunque restare benissimo alla Juventus, non vedo tanti giocatori che potrebbero rimpiazzare Cristiano alla Juventus”.

TALENTI IN ORBITA SERIE A – “C’era Armando Broja che è andato al Southampton. Mi fa piacere che tante società stiano puntando su giocatori giovani, penso che negli ultimi due o tre giorni ci sarà movimento. Vedrei molto bene Bellingham in Italia”.

Articolo precedenteSintesi serie A: Tra le big solo la Juventus tradisce le attese
Articolo successivoEuropensiero 1 giornata: i tifosi vogliono Insigne. Su Osimhen…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui