Stefano Okaka è tornato. L’attaccante, protagonista di numerosi trasferimenti in Serie A e non solo, da gennaio è arrivato in prestito all’Udinese dal Watford e sembra aver trovato continuità nelle prestazioni. Ieri contro il Milan, Tudor l’ha schierato nel secondo tempo e il contributo che ha portato alla squadra sia dal punto di vista tattico, sia dello spirito, ha permesso all’Udinese di pareggiare la partita e guadagnare un punto prezioso. Oggi l’agente-fratello di Okaka ha rilasciato una intervista esclusiva a Tuttomercatoweb. Queste le sue dichiarazioni:

“Dopo anni altalenanti, senza ritmo partita, non era al 100% appena arrivato a Udine. Con il trascorrere dei giorni la forma è migliorata molto”.

L’allenatore ha detto che ha cambiato la partita.
“Sì, c’è stata una netta inversione di rotta. Non pensavo che giocasse, le tre partite in una settimana mi inducevano a pensare che potesse riposare. L’idea era quella”.

La classifica.
“L’Udinese ha la rosa per risalire. Quando sei in zona retrocessione non puoi essere tranquillo, dopo il Napoli l’ambiente non era semplice. Con il rientro degli infortunati stiamo vedendo i risultati”.

Una buona scelta.
“Sì, siamo contenti, contentissimi. Sia della prestazione personale che per la squadra. Poi pareggiare a San Siro è un’ottima cosa”.

Caso Kean?
“Non sono mai intervenuto a riguardo di quest’argomento, però secondo me i bu, allo stadio, non sono razzismo. È un’arma, la più semplice, per poter destabilizzare, per disattivare un pericolo”.

“Bu” arrivati dopo il gol.
“Lì è ignoranza, devi trovare il modo per attaccare una persona, lo fai in quello più semplice possibile. Offenderlo”.

A suo fratello è capitato?
“Che io ricordi no. O meglio, qualcosa c’è sempre, è ovvio. Ma non in maniera eclatante, così evidente. Per fortuna, direi. Non dovrebbe succedere mai, è un peccato anche per l’immagine che diamo del nostro calcio”.

Articolo precedenteIl Napoli sonda il terreno per Lasagna. L’agente: “Non sono sorpreso, ma vedremo in estate”
Articolo successivoSerie A, Roma-Fiorentina: formazioni ufficiali

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui