AGENTE MALCUIT NAPOLI – Nei giorni in cui si accende maggiormente il mercato, Radio Sportiva ha intervistato Bruno Satin, agente ed intermediario fra gli altri di Malcuit e Todibo. Queste le sue parole:
Sul mercato francese: “La Serie A è sempre ad osservare i migliori talenti francesi, soprattutto i giovani. Il Lille ad esempio ha fatto una grande stagione, con questo Pepe che ha reso al top e in molti lo stanno cercando. Al momento è in vantaggio il Liverpool. Anche il Lione ha giocatori gettonati come Ndombelé, Fekir o Depay. Il Marsiglia ha Thauvin che dovrebbe arrivare in Italia”.
Su Thauvin: “C’è da capire che prezzo sarà fatto per il trasferimento se l’OM venderà. Senza coppe, il Marsiglia ha bisogno di vendere qualcuno per questioni di budget e lui è il profilo più interessante. Bisogna capire chi può prenderlo per una valutazione di 40 milioni”.
AGENTE MALCUIT NAPOLI – Malcuit ha dimostrato di essere all’altezza del Napoli e abbiamo capito che punta su di lui anche per la prossima stagione. È già migliorato sotto la guida di Ancelotti ed è contento della sua scelta. Si sente apprezzato anche dai tifosi e sta andando bene. Le dinamiche di mercato sono imprevedibili, ma su tutti i terzini del Napoli è forse l’unico sicuro di rimanere”.
Su Todibo: “Non sappiamo ancora come sarà il futuro, ma penso che il Barcellona lo darà in prestito dove potrà giocare 25-30 partite. Non sarà sicuramente una squadra di primo livello”.
Su Bilal Touré: “Non ha potuto partecipare al Mondiale U20 perché il Mali ha fatto un errore, ma è un grande talento. In Italia sarebbe extracomunitario ed è difficile che una società importante possa occupare un posto con un giovane di diciott’anni. In Francia magari potrebbe fare il primo passo, ma sarà un grande centravanti”.
Sul Mondiale U20: “Mi hanno colpito un paio di sudamericani e argentini, sui quali hanno già messo gli occhi grandi club spagnoli. Qualche prospetto interessante c’è anche in Senegal e Colombia”.
Su Agoume: “Lui è un talento richiesto da molti, probabilmente non rimarrà in Francia e penso che l’interesse di Inter, Juve, Barcellona e squadre tedesche sia reale. Ultimamente i francesi che sono andati in Germania hanno fatto molto bene, quindi mi aspetto che possa anche scegliere quella destinazione”.
Articolo precedenteBologna, Mihajlovic rinnova fino al 2022
Articolo successivoQualificazioni Euro2020, Grecia – Italia 0-3: azzurri a punteggio pieno

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui