Agente Hakimi – Alejandro Camano, agente tra gli altri di Lautaro Martinez e Achraf Hakimi, è intervenuto nel corso della trasmissione argentina “Como Te Va“, per parlare del futuro dei suoi due assistiti nerazzurri. Queste le sue dichiarazioni: “L’unico che per il momento lascerà il club nerazzurro è Hakimi, mentre per quanto riguarda Lautaro dobbiamo lavorare perché ancora non c’è una situazione chiara“.

Parole destinate sicuramente ad alimentare i rumors sul conto di Lautaro, il quale negli ultimi giorni ha rifiutato la nuova proposta di rinnovo offertagli dall’ Inter. Su di lui, come ben sappiamo, è piombato prepotentemente l’ Atletico Madrid ma Suning chiede non meno di 90 milioni per lasciarlo partire. Cifra considerata, comunque, fuori mercato dal suo entourage, soprattutto in relazione all’ ingaggio da 1.4 milioni di Euro a stagione percepito dal giocatore.

Agente Hakimi – Per quanto riguarda il futuro di Hakimi, invece, la situazione è molto meno complessa. Il suo profilo piace moltissimo a Chelsea e PSG, i quali sarebbero disposti a mettere sul piatto anche alcune contropartite tecniche molto gradite ai nerazzurri. L’ Inter, comunque, darà il via libera alla cessione solo in caso di un’ offerta da 70 milioni di Euro.

LEGGI ANCHE:

  1. Inter, Barella: “Squadra quadrata, io più sicuro dei miei mezzi. C’è stanchezza ma…”
  2. Manchester, Solskjaer: “Roma ha qualità, siamo pronti. Nessuna mancanza di rispetto, conosco la storia”
  3. Man City, Guardiola: “Psg non solo due campioni. Godiamoci la partita, pressione e il momento restando noi stessi”
  4. Chelsea, Tuchel: “Real Madrid? Servirà la nostra miglior versione”
  5. Inter-Verona, Darmian ancora decisivo: così contro l’Hellas
  6. Milan, Pioli: “Lazio forte, mi aspetto gara equilibrata”
  7. Inter, Conte: “Verona sta facendo bene, Juric è la fortuna dei club”
  8. Verona, Juric: “Inter forte. Conte il migliore insieme a Gasp, non una sorpresa”
  9. Real Madrid, Zidane: “Liga competitiva, sempre difficile. Champions? Assurdo, la giocheremo”
Articolo precedenteDepay-Barcellona: per l’ ufficialità è questione di ore
Articolo successivoParla Lautaro: “io e Lukaku lavoriamo per il bene dell’ Inter. Scudetto…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui