Agente Di Gregorio – Reduce da performance estremamente positive, il portiere del Monza, Michele Di Gregorio, risulta, senza ombra di dubbio, uno dei migliori portieri della Serie A. La scorsa stagione ha relegato Cragno in panchina (acquistato per fare il titolare) e ad oggi ha attirato l’attenzione delle big del nostro campionato. Sportitalia ha raccolto alcune dichiarazioni dell’agente sul futuro del portiere del Monza.

L’agente – ”Il futuro? Vediamo. Quello che c’è oggi potrebbe essere diverso domani. Ora di giugno c’è tempo – ha spiegato a Sportitalia.com l’agente del portiere Carlo Alberto Belloni -. Sicuramente al momento la concentrazione è solo sul Monza. Abbiamo sposato un progetto dove lui sta crescendo, con tutto il club”. 

Prosegue: “Lui sta disputando la quarta stagione a Monza. È logico che ci potrà essere la possibilità di andare da qualche parte in base a quello che presenterà il mercato, ma ad oggi è molto prematuro, non ci stiamo pensando”. 

Agente Di Gregorio: “ Concentrati su Monza, Giugno è lontano”

Sul rigore parato a Vlahovic – “A fine partita era incazzato nero. Nel senso che altro era dispiaciuto perché la parata che ha fatto non è servita a portare a casa punti”.

Sulla sua mentalità – L’ha sempre avuta questa mentalità. Nelle giovanili dell’Inter ha vinto 3 campionati, Giovanissimi, Allievi, Primavera ed anche una Coppa Italia Primavera. Ha voglia di trionfare, è stato abituato così. Monza gli ha dato la possibilità di conquistare la Serie A. Sta facendo un percorso che lo sta portando nella direzione giusta”.

Sui complimenti di Szczesny – Fa enormemente piacere, parliamo di un grande portiere che da anni è alla Juventus, con una carriera importante alle spalle. Michele ha 26 anni e da qui ai prossimi 10 può davvero realizzare qualcosa di importante”.

Vedremo se il portiere del Monza avrà l’opportunità di dimostrare il proprio valore in un top club, e magari di prendersi anche il ruolo di terzo portiere nella spedizione azzurra a Euro 2024.

Articolo precedentePopovic al Milan: il Diavolo anticipa la concorrenza del Barcellona
Articolo successivoMessi: “Tornare al Barcellona era la priorità, sull’Arabia…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui