VARiassunto. Classifica errori arbitrali della Serie A

“VARiassunto” la rubrica che di giornata in giornata si occuperà di analizzare gli errori arbitrali (a favore e contro) delle “Big” del campionato.

Il campionato di Serie A 2017/2018 è iniziato da ormai sette giornate e se da un lato le chiacchiere da bar si rifanno, come sempre, ai risultati meramente calcistici ottenuti sul rettangolo verde, dall’altro la novità più grande di questo campionato, il VAR, fa discutere e non riesce a mettere d’accordo i tifosi e gli addetti ai lavori.

La redazione di Europa Calcio ha voluto, quindi, attenzionare maggiormente il fenomeno “VAR” creando una rubrica chiamata “VARiassunto”. L’esigenza di riassumere gli eventi arbitrali a “favore” o “contro” riguardanti le sei squadre di maggiore spessore del campionato di Serie A, nasce dalla volontà di fare chiarezza, sopratutto nel lettore, su alcune sfaccettature legate a questa nuova tecnologia che ha cambiato fortemente il gioco più amato dagli italiani.

L’obiettivo di questa rubrica vuole essere quello di analizzare oggettivamente e senza filtri gli avvenimenti calcistici, legati esclusivamente agli ambiti di intervento previsti dal VAR (gol incluso fuorigioco, assegnazione ed esecuzione del rigore, espulsione per rosso diretto, scambio d’identità su ammonizioni o espulsioni). I dati raccolti per ogni giornata andranno ad aggiornare una classifica virtuale di errori oggettivamente a “favore” o “contro” di Napoli, Juventus, Inter, Roma, Lazio e Milan; non saranno considerati, ovviamente, tutti gli episodi chiaramente giusti e incontrovertibili, come ad esempio il gol annullato a Mandzukic in Atalanta-Juventus. Per rendere più oggettiva possibile la rubrica ci appoggeremo alle moviole di due dei più importanti divulgatori di informazione sportiva in Italia, vale a dire “Sport Mediaset” e “Gazzetta dello Sport”.

L’intento della rubrica non è quello di puntare il dito contro gli arbitri e la loro condotta, bensì quello di aiutare il lettore a capire come il VAR stia coadiuvando in modo considerevole la classe arbitrale, nonostante alcuni errori pluasibili, diminuendo di molto il margine di errore.

Analisi errori 7° Giornata

Napoli – Cagliari (3-0). Episodio a “sfavore” per la squadra di Sarri, a cui non viene concesso un penalty per la trattenuta di Andreolli su Mertens.

Milan – Roma (0-2). Episodio a “favore” per i giallorossi. Al 47′ Florenzi atterra in area Kessie sugli sviluppi di un corner; né l’arbitro né il VAR si accorgono dell’accaduto e non viene concesso il rigore.

Atalanta – Juventus (2-2). Episodio a “favore” per i bianconeri. Al minuto 81 Petagna, sugli sviluppi di una punizione, tocca il pallone in barriera con la spalla; l’arbitro, anche dopo aver rivisto le immagini al VAR, viene tratto in inganno dal particolare movimento di Petagna. Il direttore di gara sbaglia a concedere il penalty.

Episodio a “sfavore” per la Juventus. Al 90′ Higuain viene atterrato in area dal doppio contatto con Palomino (trattenuta) e Caldara (pestone); in questo caso manca un rigore ai bianconeri.

Classifica errori alla 7° giornata

Inter – 3 favore; 0 contro

Milan – 1 favore; 1 contro

Roma – 1 favore; 1 contro

Lazio – 0 favore; 0 contro

Napoli – 1 favore; 2 contro

Juventus – 1 favore; 3 contro

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Shevchenko tra passato, presente e futuro: «L'Italia nel cuore»
Next La "Next Generation 2017" del "The Guardian": presenti gli italiani Kean e Plizzari

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply