Serie A, punto mercato in chiave salvezza

Serie A, punto mercato in chiave salvezza

Print Friendly, PDF & Email

Mercato e salvezza: quali saranno i prossimi movimenti?

Il calciomercato di gennaio non può essere paragonato a quello estivo ma offre una possibilità di rinforzare la rosa per cercare di raggiungere i propri obiettivi: tutto questo può fare ancora più la differenza in ottica salvezza.

Il mercato invernale cerca di tamponare difetti strutturali, rilanciare qualche giocatore che non trova spazio in squadre di medio-alto livello oppure rappresentare una carta da “ultima spiaggia” per non lasciare nulla di intentato.

Ad oggi 12 gennaio, l’Hellas Verona ha ufficializzato due rinforzi: Matos dall’Udinese e l’attaccante Petkovic dal Bologna, entrambi in prestito, mentre a breve arriverà ancora da Bologna l’ufficialità di Boldor, punta rumena con un passato in gialloblù. Pesante la cessione di Martin Caceres alla Lazio, preventivata  però dal momento del suo arrivo.

Rimanendo in città, il Chievo non registra movimenti in entrata: gli ultimi risultati della squadra hanno frenato la pronta cessione di Roberto Inglese al Napoli, mentre si valuta la possibilità di Giaccherini in maglia clivense.

Anche il Sassuolo ha per il momento vuota la casella acquisti di gennaio: si registra l’addio di Paolo Cannavaro, storico difensore neroverde.

Stessa situazione per il Genoa, forte però di un Giuseppe Rossi arrivato ai primi di dicembre e a disposizione per il girone di ritorno.

Attivo il Cagliari: appena arrivato in prestito Leandro Castan dalla Roma, rinnovato il contratto di Nicolò Barella mentre in uscita Marco Capuano è andato in prestito al Crotone.

La Spal, infine, primo anno in Serie A vuole ben figurare: in Kurtic dall’Atalanta un giocatore di sicuro rendimento.

Fanalino di coda, il Benevento ha acquistato Jean Billong, difensore con presenze in Champions League  e Sandro, centrocampista con un passato al Tottenham: i campani non si fermeranno qui.

Previous Mercato Milan, Mirabelli è in Germania. Ecco i possibili nomi
Next Chievo, subito la ripresa: virus influenzale per Dainelli, Castro e Inglese ancora out

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply