Rachid Ghezzal: “A Lione non mi aspetto un’accoglienza calorosa”

Rachid Ghezzal: “A Lione non mi aspetto un’accoglienza calorosa”

La Ligue 1 ripartirà subito con un big match dopo la sosta per le nazionali. Nell’anticipo della nona giornata, infatti, si affronteranno Lione e Monaco. Una gara che avrà unl gusto particolare per Rachid Ghezzal. L’esterno ha fatto parte della generazione ribattezzata les enfantes du pays, ovvero di tutti calciatori nati tra Lione e provincia che sono poi cresciuti nel vivaio lionese arrivando in prima squadra. Dopo cinque stagioni nella squadra della sua città natale, accompagnate da 119 presenze e 14 reti, ha deciso di intraprendere una nuova avventura con gli attuali campioni di Francia.

Ghezzal, tra l’altro, nella passata stagione segnò il primo gol nel 3-1 del Lione in casa proprio del Monaco.

Il calciatore ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’incontro: “Sicuramente non mi aspetto un caloroso benvenuto. So come vanno queste cose e preferisco pensare alle buone relazioni che ho mantenuto con le persone del Club.” 

Il calciatore franco-algerino ha poi aggiunto che non ha rimpianti per la sua partenza, “Siamo in un mondo dove non c’è posto per i sentimenti, altrimenti non crescerai mai. Ora sono nel club Campione di Francia e  gioco la Champions League.

Ad ora Ghezzal ha disputata con la maglia biancorossa  cinque incontri di campionato, segnato un gol nella vittoria per 4-0 contro il Lille.

Clicca qui per vedere il gol di Ghezzal in Monaco Lione 1-3

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Roma-Napoli sotto i riflettori di Radio Crc
Next Gianni Di Marzio e Renica: ''Oggi il Napoli è rispettato in tutto il mondo''

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply