Punto sull’Europa: l’Amburgo retrocede per la prima volta nella sua storia

Punto sull’Europa: l’Amburgo retrocede per la prima volta nella sua storia

Print Friendly, PDF & Email

 Il Lione perde a Strasburgo e perde il secondo posto, ora la qualificazione è a rischio 

La notizia del week-end è, senza ombra di dubbio, la retrocessione dell’Amburgo che per la prima volta nella sua storia non disputerà la Bundesliga. E mentre tutti i campionati emettono i loro verdetti, in Ligue 1 continua la lotta serrata per la qualificazione Champions.

Vediamo nello specifico quanto accaduto

PREMIER LEAGUE: Il Manchester City, con la vittoria sul Southampton, raggiunge quota 100 punti. Arrivano anche i verdetti definitivi per quanto riguarda la Champions League anche se, a onor del vero, la parola fine era arrivata già in settima quando il Chelsea, nel recupero, non era andato oltre l’1-1 interno contro l’Huddersfield. Un pari che, di fatto, ha consentito a Tottenham e Liverpool di aggiungersi City e Manchester United per la massima competizione europea. In Europa League, oltre al Chelsea, si qualificano Arsenal e Burnley.

LIGA SPAGNOLA: con i quattro posti Champions già assegnati, la penultima giornata serve a stabilire l’ultimo verdetto non ancora arrivato. Il Siviglia, infatti, grazie al pareggio per 2-2 contro il Betis e la sconfitta del Getafe, 1-o contro l’Atletico Madrid, ha la certezza aritmetica del settimo posto e, pertanto, si aggiunge a Villarreal e Betis alle squadre che parteciperanno alla prossima Europa League.

BUNDESLIGA: nel giorno in cui l’Amburgo abbandona la Bundesliga, per la prima volta nella sua storia, arrivano i verdetti definitivi. Dopo Bayern Monaco (campione di Germania) e lo Shalke o4, parteciperanno alla prossima Coppa dei Campioni anche Hoffenheim e Borussia Dortmund. Lo scontro diretto tra le due squadre termina 3-1 per i biancoazzurri. Le due squadre terminano, così, a pari punti in compagnia anche del Leverkusen che vince 3-2 contro Hannover ma la classifica avulsa penalizza il team dell’aspirina che dovrà, così, accontentarsi dell’Europa League dove approda anche il Lipsia.

LIGUE 1: ad una giornata dal termine nulla è ancora deciso per chi andrà in Champions League insieme al PSG. Il Lione, infatti, perde 3-2 in casa dello Strasburgo e viene scavalcato dal Monaco che vince 1-0 contro il St. Etienne. Il Marsiglia, invece, pareggia 3-3 in casa del Guingamp. La classifica ora recita Monaco 77, Lione 75, Marsiglia 74 con i monegaschi che avranno anche un turno più agevole.

Previous ESCLUSIVA EC - Smit: "Forza Spal, batti la Sampdoria e festeggia la salvezza"
Next Sassuolo, Acerbi: ''Serenità e convinzione contro l'Inter, toccati nell'orgoglio. Ora la Roma per chiudere bene''