L’Uefa processa Buffon: comunicato previsto il 31 maggio

L’Uefa processa Buffon: comunicato previsto il 31 maggio

Print Friendly, PDF & Email

Non c’è pace per Gigi Buffon, che dopo la brutta serata al Santiago Bernabeu, vede aperti due filoni di indagine per comportamento eticamente scorretto e per le dichiarazioni nei confronti del fischietto inglese Oliver, a distanza di un mese dall’accaduto

Secondo quanto riporta Sky Sport l’Uefa ha aperto due procedimenti disciplinari contro il capitano della Juventus dopo l’espulsione e l’attacco all’arbitro Oliver esattamente un mese dopo la notte beffarda dei quarti di finale contro il Real . Il primo dei due atti riguarda le proteste arrivate dopo l’assegnazione del calcio di rigore per il fallo di Benatia su Vasquez, il secondo per violazione dei principi generali di comportamento, riguardanti soprattutto lo sfogo nel post-partita davanti alle telecamere. La posizione di Buffon sarà discussa davanti alla Commissione di controllo, etica e disciplina dell’Uefa il 31 maggio prossimo. Il cartellino rosso all’estremo difensore juventino è stata una conseguenza della veemente protesta ai danni del direttore di gara.

In zona mista, però, Buffon ha accusato Oliver di non avere sensibilità e di avere “un bidone dell’immondizia al posto del cuore”. Inoltre la decisione dell’Uefa potrebbe arrivare in ritardo visto l’imminente ritiro del portiere, che salvo clamorosi ripensamenti dovrebbe appendere i guanti al chiodo al termine del campionato.

Previous Napoli, Mario Rui: ''Meritavamo lo Scudetto. Rui Patricio? Grandissimo portiere''
Next Roma, Manolas a Sky: "Felice qui, ma nel calcio non si sa mai"