Ligue 1: il Marsiglia usa il pugno duro e licenzia Evra

Ligue 1: il Marsiglia usa il pugno duro e licenzia Evra

Il Marsiglia non perdona l’episodio di violenza del proprio tesserato Patrice Evra e con un comunicato stampa ufficializza il licenziamento.

La notizia era già nell’aria dopo il brutto episodio di ieri nel quale il calciatore ha aggredito un tifoso colpendolo con un calcio in faccia.

Il Marsiglia annuncia, così,  il “licenziamento immediato” di Patrice Evra nonchè “la sua convocazione prima di un’eventuale azione disciplinare”.

Il club, inoltre, annuncia che “continua la sua indagine” e sottolinea anche “il comportamento inaccettabile da parte di una manciata di provocatori che hanno espresso attacchi odiosi particolarmente gravi contro il giocatore e questo mentre questo e i suoi compagni si stavano riscaldando per una gara importante. In qualità di giocatore professionista e esperto, Patrice Evra non doveva rispondere in modo così inappropriato. Il club continua la sua indagine e utilizzerà tutti i mezzi legali a disposizione di coloro che, sotto la loro passione per l’Olimpique Marsiglia, compromettono la loro reputazione entrando nel campo e offendendo un giocatore, invece di sostenerlo “.

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Agente Torreira: "L'Inter? Non è il momento di parlare di mercato"
Next Ligue 1: Toulalan, che autogol! Rennes in paradiso, Bordeaux in crisi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply