Doppio centro per Lewandowski. Dopo le qualificazioni, la laurea

Doppio centro per Lewandowski. Dopo le qualificazioni, la laurea

Robert Lewandowsky si è laureato in “Formazione e gestione dello sport” con una tesi sulla propria carriera

Non solo capocannoniere della Polonia.

Robert Lewandowski è uno dei più forti attaccanti del calcio mondiale e, da pochissimo, anche un Dottore. Un giorno dopo aver guidato la sua Polonia ai Mondiali, il 29enne si è finalmente laureato in “formazione e gestione dello sport” presso l’Accademia di Educazione Sportiva di Varsavia.
Domenica, Lewandowski ha segnato il suo 16esimo gol nella partita di qualificazione ai Mondiali 2018 contro il Montenegro.
Questo ha assicurato alla Polonia la sua prima apparizione ai Mondiali di Coppa del Mondo dal 2006.

E solo un giorno dopo, l’attaccante del Bayern Monaco si trovava di fronte alla commissione di laurea dell’Accademia, vestita con i colori della nazionale del proprio paese, presentando la sua tesi.

Il titolo? RL9, la via per la  gloria”

La tesi di Lewandowski è difatti incentrata sul coaching e sulla gestione sportiva, nel quale lo stesso calciatore ha descritto la sua carriera. Ha parlato dei suoi primi passi da piccole squadrette di periferia fino all’arrivo in club importanti.

Inoltre la stella del Bayern ha parlato di ambizione e rivalità e del sostegno che ha ricevuto dai genitori e dalla moglie.

Uno dei professori, Marek Rybinski, ha dichiarato che le risposte di Lewandowski erano “eccellenti“.

All’inizio, la seduta di laurea era prevista per sabato. Poi però è stata posticipata di due giorni per non influenzare la preparazione della nazionale polacca, in vista del match contro il Montenegro poi vinto 4-2.

 

 

 

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Buffon: "Orgoglioso del mio percorso"
Next Svizzera, Petkovic mette in guardia i suoi: "Il Portogallo non è solo Ronaldo"

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply