Ancelotti: “Voglio allenare un club”

Ancelotti: “Voglio allenare un club”

Intervista all'ex tecnico del Milan

Print Friendly, PDF & Email

Ancelotti: “Con l’aiuto del Coni, la Federazione deve creare una nuova struttura”

Intervistato da “Il Corriere dello Sport” di oggi, Carlo Ancelotti ha ribadito nuovamente che la sua intenzione è quella di allenare un club. Il suo nome viene spesso accostato alla Nazionale, ancora alla ricerca di un nuovo commissario tecnico.

Così l’allenatore emiliano: “La Federazione, ora con l’aiuto del Coni, deve creare una sua nuova struttura, dopodiché prenderà la decisione. Io resto della mia idea, ci vuole prima chiarezza, poi ci si può pensare, anche se il mio obiettivo rimane quello di allenare una squadra di club. Quale squadra? Ancora non lo so, è tutto in alto mare, bisogna aspettare un paio di mesi. Ora torna la Champions e, a meno che non vengano cambiate le regole, c’è una sola squadra che la vince. Prima erano 4-5, le due spagnole, il Manchester United, il Bayern e la Juve, ora si sono aggiunte altre 2-3 inglesi e il PSG“.

Continua Ancelotti, che spende delle ottime parole per la squadra di Allegri: “Difficilmente sbaglia una partita e ancora più difficilmente sbaglia un periodo. Anche quando sul campo incontra dei problemi trova sempre il risultato, proprio come sta accadendo adesso e questo perché ha un’assoluta solidità difensiva. Però col Tottenham non è mica semplice“.

Previous Sabri Lamouchi (allenatore Rennes): "Grande sentimento di frustrazione"
Next Skriniar, l'agente: "L'Inter ha rifiutato 65 milioni"