Ancelotti: “Io sulla panchina dell’Italia? Sarebbe come cambiare mestiere…”

Ancelotti: “Io sulla panchina dell’Italia? Sarebbe come cambiare mestiere…”

Importanti dichiarazioni dell'esperto tecnico

Ancelotti parla anche del Milan: “Mai avuto contatti con la nuova proprietà cinese”

Ieri sera, Carlo Ancelotti è stato ospite a “La Domenica Sportiva“, in onda su Rai Due, e ha avuto modo di chiarire alcune cose relative al suo futuro, che sarà lontano dalla guida della Nazionale italiana, almeno per il momento.

Poco più di due mesi fa, il tecnico emiliano è stato esonerato dal Bayern Monaco, e il suo nome era stato accostato insistentemente alla panchina azzurra.

Queste le sue dichiarazioni.

 

SULL’ITALIA

Io sulla panchina dell’Italia? Sarebbe come cambiare mestiere. Voglio continuare a stare in un club. Mi onora il fatto che tutti mi vogliano sulla panchina azzurra, ma preferisco restare in un club e i problemi del calcio italiano non posso risolverli certo io. La FIGC deve prendere il sopravvento sui club, per poter migliorare il sistema calcio. Bisogna comunque mettere delle regole certe nei vivai, perché i campioni non nascono ogni giorno. In Italia non siamo ai livelli di Spagna, Germania o Inghilterra“.

 

SUL MILAN

Non ho parlato con i rossoneri. Mai avuti contatti con la nuova proprietà cinese. Gattuso? Gli consiglio una cosa, se deve affondare, che lo faccia con le sue idee piuttosto che con quelle degli altri“.

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Ligue 1: il Montpellier ferma anche il Marsiglia sul pari
Next Ausilio: "L'Inter deve giocare in Champions. Sul mercato di gennaio..."

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply