Lazio a Waregem: spazio alle riserve, torna Anderson

Lazio a Waregem: spazio alle riserve, torna Anderson

Trasferta belga per la Lazio. I biancocelesti son sbarcati oggi a Waregem per l’ultima gara del loro girone d’Europa League, un girone agilmente condotto e vinto grazie ai colpi dei titolari e soprattutto delle seconde linee. Già, quelle seconde linee che Inzaghi reputa fondamentali per l’armonia di un gruppo che vuol continuare a stupire e dar la caccia alla Champions League 2018-19.

Torna Felipe Anderson

Domani Zulte Waregem – Lazio, capitolini già qualificati, largo ai giovani e a chi ha giocato meno. Occasione in arrivo per Vargic, Patric, Murgia, Luiz Felipe, Crecco, Lombardi e Caicedo, la pantera reduce dall’acuto di Marassi. I tifosi della Lazio aspettano il match belga per un motivo particolare, un motivo che di nome fa Felipe e di cognome Anderson. I guai fisici sono alle spalle, domani il brasiliano tornerà a calcare un campo professionistico e giocherà uno spezzone di ripresa, per stessa ammissione del suo allenatore. Quale migliore occasione se non una partita tranquilla come questa? Il Waregem non ha nulla da chiedere, in quanto già eliminato; Lazio già sicura del primo posto, Nizza aritmeticamente seconda.

“Voglio allenare nel nuovo stadio”

In conferenza stampa pre-gara, Inzaghi ha parlato del possibile nuovo stadio biancoceleste, visto che a Roma non si fa altro che parlare della conferenza dei servizi che ha dato il definitivo via libera per la realizzazione del nuovo impianto dei rivali giallorossi. “Mi piacerebbe essere il primo allenatore a giocare nel nuovo stadio – spiega il tecnico -Abbiamo giocato in campi all’avanguardia, anche di squadre inferiori alla Lazio. Non vedo perché anche noi non dovremmo avere uno stadio di livello”.

Inzaghi ha poi parlato del match di domani. “Andrà in campo chi ha giocato meno – spiega – ma voglio vedere l’atteggiamento giusto, quello da squadra vera. Avrà spazio Murgia, purtroppo chiuso da Parolo e Leiva, come gli stessi Crecco e Lombardi, che a gennaio potrebbero andare a giocare altrove per farsi le ossa”.

 

 

Vuoi essere sempre aggiornato ?

Previous Verona, Verde: ''Gara tosta contro la Spal, con le prestazioni arriveranno i punti''
Next Champions League, gruppo E: il Liverpool travolge lo Spartak, pari tra Maribor e Siviglia

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply